Perché le persone sono sempre affamate: il motivo

Sempre fame o in cerca di cibo? Ora avete una spiegazione al "problema": ce lo dice infatti la scienza. Di seguito svelato il segreto.

Vi siete mai chiesti come mai abbiamo sempre fame? Non è come si pensa di solito solo un indicatore di stress, ansia o noia, bensì esiste una relazione tra gli zuccheri nel sangue e l’indice di appetito. Vediamo qui di seguito il motivo, secondo la scienza, del perché le persone sono sempre affamate.

Perché le persone sono sempre affamate

Il motivo per cui abbiamo sempre fame può dipendere da diversi fattori, come ansia, stress o noia. Oppure molte volte può derivare dal fatto che ci nutriamo nel modo sbagliato. Ma al di là di questi fattori, il senso di fame perenne potrebbe trovare riscontro in altri motivi più prettamente fisici. La scienza ci spiega il perché. 

Secondo uno studio condotto da diverse università insieme, esiste una relazione tra lo zucchero presente nel sangue e il senso di appetito, ma molto più complesso di quello che si era pensato fino a quel momento.

perché le persone sono sempre affamate

Lo studio

Le università partner hanno condotto un esperimento su circa 1070 volontari di origine inglese e americana, andando ad esaminare le risposte di zucchero nel sangue e altri indicatori utili allo studio. 

L’esperimento prevedeva il monitoraggio costante dei partecipanti tramite un’app dove venivano controllati periodicamente livello di glicemia e livelli di fame.

Tutti hanno sempre scelto una colazione standard, mentre per i pasti rimanenti avevano libertà di scelta su come e cosa consumare. I risultati hanno rivelato inoltre un lasso di tempo di circa tre ore dopo la colazione senza cibo. 

E da queste premesse, i ricercatori hanno scoperto che i cali di zucchero nel sangue erano collegati ai livelli di appetito e all’assunzione di calorie. Ciò significa che chi aveva forti cali di zucchero nel sangue aveva un aumento del senso di fame del 9% e un consumo maggiore di calorie nell’arco della giornata rispetto a chi non aveva questi tuffi. 

Detto in altre parole, la ricerca ha dimostrato come sia più consono mangiare quando percepiamo il senso di appetito perché tenderemo a bruciare più calorie in seguito. Piuttosto che saltare i pasti o non ascoltare il nostro corpo per paura di ingrassare in quanto otterremo proprio l’esatto opposto, ovvero acquistare più peso e non smaltire le calorie ingerite. 

Scritto da Marta Vitulano
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Le sneakers sostenibili: i brand da conoscere e i modelli in voga

Oroscopo della settimana Paolo Fox: le previsioni dal 19 al 25 aprile 2021

Leggi anche
  • male gaze sguardo maschile significatoMale Gaze, guardarsi con “sguardo-maschile”: qual è il significato

    “Male gaze” o “sguardo maschile” è un’espressione dal significato radicato nella cultura mainstream e relega il ruolo delle donne a ciò che ci si aspetta da loro.

  • White fragilityWhite fragility, la difficoltà dei bianchi nell’affrontare il razzismo

    Le persone bianche, secondo la scrittrice DiAngelo, tendono a respingere o a negare ogni accusa di razzismo: così si concretizza la “white fragility”.

  • Il compleanno in lockdown comporta effetti psicologici?Il compleanno in lockdown comporta effetti psicologici?

    Il compleanno in lockdown ha causato effetti psicologici a molte delle persone che lo hanno passato in totale solitudine

  • come rivoluzionare la propria carrieraCome rivoluzionare la propria carriera: i consigli

    In cerca di nuovi stimoli? Non è mai troppo tardi per cambiare lavoro e fare carriera: qui di seguito i consigli da seguire.

Contents.media