Pechino Express 2 Corinne Clery e Angelo Costabile: ancora insieme

Da due mesi i due ex fidanzati non si sono ancora chiariti, ma il toy boy è certo di poter tornare con l’attrice che a “Oggi” spiega: “Angelo è un ragazzo maturo. Però veniamo da background culturali diversi. Io ho origini parigine, borghesi”

L’oramai pluriennale esperienza di spettatori di reality ci ha insegnato che una coppia formatasi all’interno del gioco o giunta già unita per affrontarlo, al termine dello stesso raramente manterrà il sodalizio formatosi per necessità o messo a dura prova dalle condizioni della gara.

Ce lo dimostra, per l’ennesima volta, Pechino Express 2, il format in onda su Rai 2 che mette a dura prova la resistenza, le capacità di adattamento e la perseveranza dei suoi concorrenti nella missione di compiere un viaggio esotico, giungendo alla meta con soli due euro di budget al giorno.

L’ultima puntata andata in onda lunedì 30 settembre, ha visto l’eliminazione della coppia di fidanzati composta dall’attrice francese Corinne Clery e dal suo toy boy Angelo Costabile.

Neanche a dirlo la turbolenta liaison è terminata con la chiusura dell’occhio televisivo.

Intervistata da Oggi Corinne ha spiegato le ragioni dell’improvvisa rottura:

Angelo è un ragazzo maturo. Però veniamo da background culturali diversi. Io ho origini parigine, borghesi, la mia famiglia era ricca, viaggio per il mondo da sempre – e ancoraNegli ultimi mesi avevo al fianco una persona che lanciava il sasso e tirava indietro la mano. E che si era molto chiuso.

Invece se ci sono dei problemi bisogna parlare“.

Non la pensa come la più matura e manesca compagna il giovane Angelo, che al settimanale DiPiù ha rivelato di voler tornare con l’amata Clery, aggiungendo una serie di delucidazioni sulla sua relazione rivolte ai numerosi malpensanti:

Io sento ancora di essere il fidanzato di Corinne. Non ci siamo lasciati davvero, non so perché lei dica questo durante le interviste. Appena scesi dall’aereo ci siamo detti: “Prendiamoci una pausa e poi parleremo di ciò che è successo in viaggio”. Quindi, per quanto ne so io siamo in pausa di riflessione, ecco.

Non era normale, davanti alle telecamere si è trasformata: a casa non era mai stata così aggressiva. Guardi, Corinne è stata il più grande amore della mia vita. Sicuramente a Pechino Express mi ha trattato male ma che ci potevo fare io? Non le potevo certo mettere le mani addosso e quindi pensavo solo a non fare scenate che avrebbero potuto mettere a repentaglio la nostra gara.

dulcis in fundo

Io stavo con Corinne perché mi piaceva tantissimo anche fisicamente, ha degli occhi splendenti! Non mi sono mai fatto pagare nulla da lei, lo potrei mettere anche per iscritto. Il viaggio in Africa che ci siamo fatti? Io ho pagato la mia parte, lei la sua. Per lavoro vendo case e guadagno quanto un onorevole. Ho una macchina da settantamila euro e me la sono pagata da solo, per intenderci“. 

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Leggi anche
Contents.media