Pasta frolla: come preparare la ricetta senza burro

| |

La pasta frolla senza burro è perfetta per mantenersi in forma e preparare ottimi dolci.

La pasta frolla è una ricetta base di qualsiasi pasticceria. Questo tipo di pasta è molto utile per preparare crostate e biscotti. Nel caso non volessi usare il burro, vi sono una serie di alimenti sostitutivi che si possono utilizzare. La pasta frolla si prepara in modo molto semplice, senza burro è poi perfetta nei casi di intolleranza al lattosio. La pasta frolla è un tipo di alimento che si può abbinare a marmellate, confetture, crema di nocciole o la frutta secca, per i biscotti e le crostate. In base ai tuoi gusti, puoi aromatizzarla con buccia di arancia, semi di vaniglia e molto altro. E’ un tipo di pasta che puoi preparare molto tempo prima e poi metterla in frigorifero, per poi usarla in un secondo momento.

Gli ingredienti per la pasta frolla senza burro

Se vuoi preparare questo tipo di pasta frolla, ma senza usare il burro, qui trovi gli ingredienti necessari. Gli ingredienti di questa ricetta sono i seguenti:

  • 2 uova abbastanza grandi;
  • 100 gr. di zucchero;
  • 80 gr. di olio di girasole;
  • 80 gr. di lievito per i dolci;
  • 300 gr. di farina di tipo 1;
  • un pizzico di sale e della cannella nel caso volessi dare un aroma diverso.

Le dosi descritte sono per sei persone.

Per la preparazione, devi seguire il seguente procedimento. La farina e lo zucchero vanno messi in un recipiente ed amalgamati, per ottenere un impasto omogeneo. Pian piano, dovrai aggiungere anche gli altri ingredienti, amalgamandoli con una spatola o un cucchiaio in legno. A questo punto, tutti gli ingredienti andranno impastati fino a formare il tipico panetto di pasta frolla.

Poi, potrai usarla per fare tutto ciò che vuoi, dai biscotti alle torte e molto altro.

La pasta frolla senza burro è leggera e delicata, oltre ad essere molto friabile e ottima. E’ perfetta per preparare qualsiasi tipo di dolce: dalla crostata con marmellata ai biscotti a molto altro. Una ricetta facile che renderà prelibato ogni dolce e biscotto che preparerete.

Come sostituire il burro

La pasta frolla è una ricetta che si può preparare benissimo anche senza usare il burro. Se sei intollerante al lattosio, non ti preoccupare perché ci sono alimenti che permettono di sostituirlo. Al posto del burro, puoi usare anche l‘olio di girasole, considerato l’ideale, in quanto dona morbidezza e friabilità alla pasta frolla.

Se ci tieni a stare in forma e leggera, sappi che il burro può essere sostituito anche con altri alimenti.

Per sostituire il burro, puoi usare della ricotta. Non è consigliata invece la margarina, poiché considerata molto più grassa del burro. Per preparare la pasta frolla usando la ricotta, dovrai amalgamare tutti gli ingredienti e poi metterla in frigo prima di usarla. Con questo tipo di pasta frolla, puoi fare dei cornetti alla nutella o un rotolo di marmellata o di miele e uvetta.

Se sei vegana, puoi usare i seguenti ingredienti per la tua pasta frolla. Gli ingredienti sono: farina integrale, zucchero di canna, acqua, olio e buccia grattugiata del limone. Con questa ricetta potrai fare la apple pie oppure dei semplici biscotti. Sappi che anche senza burro, la pasta frolla è ottima e puoi fare deliziosi manicaretti.

La ricetta della pasta frolla Montersino

La pasta frolla di Montersino è un tipo di pasta molto friabile e dolce, che si scioglie in bocca e non si sbriciola.

Per preparare questo tipo di pasta, si consiglia di usare la farina per i dolci. Per fare questa pasta, gli ingredienti sono i seguenti:

  • 500 gr. di farina 00;
  • 500 gr. di burro a temperatura ambiente;
  • 200 gr. di zucchero a velo;
  • 4 uova;
  • sale fino;
  • bacca di vaniglia;
  • buccia grattugiata di limone.

Al posto del burro, puoi usare lo strutto o l’olio di oliva.

Disporre la farina a fontana, per poi aggiungere i tuorli, lo zucchero e gli aromi mescolando il tutto. Unire il burro e impastare il tutto. Aggiungere la farina, mescolare e impastare il tutto formando un panetto che sia il più omogeneo possibile. Il panetto va poi avvolto in una pellicola trasparente e lasciato riposare in frigorifero per un’ora o in freezer per una trentina di minuti. Trascorso questo tempo, potrai usare il tuo panetto per preparare la base di biscotti e crostate. Si può preparare una pasta frolla molto grande in modo da conservarla in frigorifero per un po’ di tempo o in freezer.

E’ un tipo di pasta frolla che si stende in maniera molto semplice, per cui non è necessario infarinare il piano di lavoro. Se vuoi puoi stenderla anche sulla carta forno e poi infarinare il mattarello per preparare i tuoi dolci. Per la cottura della crostata sono necessari dai 30 ai 45 minuti circa in forno , per i biscotti il tempo di cottura è di circa 180° per una decina di minuti. La pasta frolla è chiamata in questo modo in onore del pasticciere Luca Montersino.

Scrivi un commento

1000

Roberto Bolle: vacanza a New York con Marco Mengoni

Pasta frolla: gli attrezzi e gli ingredienti must have

Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.