Ombrello: come arricchire il nostro look

L’ombrello è un amico indispensabile nelle giornate piovose, ma ecco alcuni consigli per renderlo un elemento del nostro outfit.

L’ombrello più facile da abbinare è quello monocolore. In particolare se è di un colore scuro, tipico dell’inverno. Infatti è consigliabile acquistare un ombrello dello stesso colore del giubbotto più usato. Ultimamente va sempre più di moda l’ombrello trasparente.

Per la sua neutralità, può essere indossato su qualsiasi vestiario, da quello casual a quello elegante. Inoltre ha una forma quasi a campana, che gli consente di coprire molto nonostante le sue piccole dimensioni.

Un’altra possibilità è quella di utilizzare un ombrello di un colore molto acceso, in maniera tale da dare un po’ di colore alla monotonia invernale. Lo stesso effetto si ottiene usando un ombrello a fantasia. Le fantasie più utilizzate sono i quadretti, i pois e le decorazioni stampate.

Queste consentono di trasformare un semplice oggetto in una vera e propria decorazione. Inoltre un ombrello particolare è più difficile da perdere!

Ognuno di noi ha perso un ombrello almeno una volta. Dimenticato a casa di amici, in ufficio o per strada. La soluzione a questo può essere l’uso di ombrelli che si chiudano diventando talmente piccoli da poter essere portati in borsa. Mentre una variante sempre meno usata è quella degli ombrelli rigidi che, una volta chiusi, rimangono della grandezza di un bastone.

Una nuovissima invenzione è quella dell’ombrello che si chiude al contrario. Dal lato pratico ciò ci consente di non bagnarci, perché l’acqua rimane all’interno. Esteticamente, una volta chiuso, l’ombrello assume l’aspetto di una borsetta, con un manico molto comodo. Esistono anche ombrelli dalle forme particolari. Ombrelli a cuore, a stella o a campana. Tutti brevettati comunque per rispondere al loro scopo principale: proteggere.

Infatti un ombrello può proteggere non solo dalla pioggia, ma anche dal sole.

A questo scopo sono molto utilizzati gli ombrelli in pizzo, solitamente bianchi per non attirare il sole. Inoltre non dovendo far sgocciolare l’acqua all’esterno, possono avere le forme più diverse.

Insomma, che state aspettando per andare a comprarne uno nuovo?

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Come fare il liquore di corbezzolo

Risotto alla zucca e variabili gustose

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.