Whitney Houston, organizzato un tour con il suo ologramma

Whitney Houston tornerà a esibirsi sui palchi di mezzo mondo grazie alla tecnologia più avanzata: un regalo per i fan o un'operazione commerciale?

Whitney Houston tornerà in tour a otto anni dalla scomparsa. Non è uno scherzo di cattivo gusto, ma un gigantesco sforzo organizzativo messo in atto dalla casa di produzione che ha deciso di riportare Whitney sul palco. Il raffinatissimo ologramma che prenderà il posto della diva dividerà il palco con coristi e orchestra, le date toccheranno gli States e il Messico e, forse, sarà un successo.

Whitney Houston: un ologramma sorridente

Chiunque abbia amato la cantante americana e abbia soprattutto seguito la sua difficilissima storia personale non potrà fare a meno di emozionarsi all’idea che Whitney torni a cantare sul palcoscenico, bellissima, radiosa e sorridente come all’apice della propria carriera.

Per coronare questo sogno segreto di milioni di fans sono state chiamate in causa i più preparati esperti del settore e sono state utilizzate le tecnologie più avanzate al fine di creare un’immagine gradevole e credibile di Whitney, in grado di emozionare i fan come accadeva negli anni migliori della sua carriera.

Recentemente, dopo l’enorme clamore che si è creato intorno alla notizia, è stata rilasciata la prima immagine ufficiale dell’ologramma di Whitney Houston: la cantante sarà rappresentata con la sua acconciatura più famosa, un caschetto di capelli ricci, con un paio di jeans sdruciti all’altezza delle ginocchia e soprattutto con una giacca di pelle dorata che richiama direttamente alla moda e allo stile degli anni Novanta, di cui la Houston fu simbolo e protagonista indiscussa.

L’elemento più importante che gli artisti del digitale sono stati in grado di ricreare però è stato il sorriso: quel sorriso radioso e sereno con cui Whitney Houston aveva fatto innamorare i fan e che nell’ultima parte della sua vita non compariva più di frequente.

Le promesse della sorella e dello staff

L’idea di riportare Whitney Houston in tour potrebbe sembrare una gigantesca operazione commerciale finalizzata a lucrare sull’immagine della diva anche dopo la sua morte, eppure la cognata della cantante, che è stata anche il suo manager fino a che Whitneyera in vita, assicura che non è affatto così.

Tutto sembra finalizzato, almeno nella sua versione, a regalare i moltissimi fan di Whitney Houston l’emozione di vederla di nuovo cantare e sentire la sua voce rimasterizzata, con una qualità del suono mai toccata prima.

L’evento si intitolerà An Evening With Whitney e comincerà il 23 Gennaio 2020 in Messico e terminerà il 3 Aprile in Bielorussia. Nel mezzo, le tappe previste sono in Inghilterra, Scozia, Irlanda, Galles, Belgio, Paesi Bassi, Svizzera, Germania, Austria, Slovacchia, Danimarca, Norvegia, Svezia, Russia e Ucraina.

La tecnologia degli ologrammi

A farsi carico della realizzazione dell’ologramma di Whitney Houston è Base Hologram, che ha collaborato a contatto strettissimo con gli eredi e con i familiari della cantante. Stando a quanto afferma Pat Houston la scelta di far riferimento alla BASE è stata dettata dal desiderio di offrire ai fan che assisteranno al concerto il meglio del meglio in fatto di resa visiva. Il CEO dell’azienda dal canto suo ha affermato:

Non è un viaggio nel tempo, ma piuttosto una celebrazione del suo lavoro. L’obiettivo principale di questo tipo di spettacoli è preservare l’eredità di musicisti unici nel loro genere e, usando le loro registrazioni originali, dare ai fan la possibilità di vederli esibirsi, in molti casi anche per la prima volta.


Scritto da Olga Luce

Scrivi un commento

1000

Chi è Vittorio Magazzù, l’interprete di Leonardo figlio di Rosy Abate

Macchie solari sul viso: cause e il miglior rimedio naturale

Leggi anche
  • Come conquistare un ragazzo in base al segno zodiacaleCome conquistare un ragazzo in base al segno zodiacale: consigli

    Se conosci il segno zodiacale del ragazzo da conquistare, potrai mettere in atto le giuste strategie, considerando i suoi gusti e i punti deboli.

  • Via col vento film razzistaVia col vento è un film che giustifica razzismo e schiavitù: perché?

    “Via col vento” è stato rimosso dal catalogo di HBO MAX perchè accusato di giustificare razzismo, schiavitù e pregiudizi etnici.

  • cosa possiamo fare dal 3 giugnoCosa possiamo fare dal 3 giugno e cosa è ancora vietato

    Si allentano alcune restrizioni con l’avvio della Fase 3. Via libera a spostamenti tra regioni ma rimane l’obbligo della mascherina al chiuso.

  • Cosa guardare su Netflix a giugno 2020Cosa guardare su Netflix a giugno 2020: film e serie tv

    Non sai cosa guardare su Netflix a giugno? Ecco tutte le nuove proposte tra serie tv, film e documentari delle produzioni originali e non.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.