Morto Lupo Lucio: Dalla e Melevisione, una strana coppia web

Quando il web impazzisce e produce mostri bisogna approfittarne per parlare di argomenti seri.

Piccola introduzione a questa non-notizia.

Forse vi sarà capitato di cercare qualcosa su internet e di trovarlo magicamente qua, su Blogosfere, stupendovi della coincidenza. In realtà, vi svelo l’arcano, il più delle volte la catena di nessi causa-effetto procede all’inverso: è proprio perché voi cercate un argomento che noi poi ne trattiamo su Spettacoli 2.0.

Esattamente, abbiamo degli informatori e ci tengono costantemente aggiornati.

Il mare magnum del web è un oceano periglioso e le direzioni delle sue correnti sono conosciute solamente dai navigatori più esperti. Non è raro allora imbattersi in slittamenti semantici, traslitterazioni fonetiche, travestimenti semiotici. Come prendere altrimenti la notizia dell’esplosione della seguente chiave di ricerca: “lupo lucio morto“?

Nel caso non sappiate chi sia Lupo Lucio – non lo sapevo neanche io, lo confesso – vi riporto qui la sua breve scheda di personaggio della Melevisione, trovata su Wikipedia: È il lupo del Fantabosco, successore di Lupo Fosco, con cui scambiato il territorio di caccia.

Inizialmente cerca di catturare i tre gnomi Lampo, Ronfo e Linfa per mangiarli, ma in qualche modo viene sempre fermato. Abbandonato il proposito di catturare gli gnomi, ha cominciato maggiormente a tendere agguati a porcellini, fagianelle e pecore.

Ma della morte del personaggio si parla su internet sin dal 2009 (l’attore che lo interpreta, Guido Ruffa, è vivo e vegeto e vi saluta). La mia ipotesi è che la notizia della morte di Lucio Dalla, avvenuta ormai più di una settimana fa, sia entrata in collisione con gli algoritmi preposti alla ricerca dello stato di salute del buon Lupo: fattore scatenante, ne sono certo, la famosa canzone Attenti al lupo.

E dunque, cosa portarsi a casa dopo la lettura di questa non-notizia? Lupo Lucio resta nel suo mondo immaginario mentre Lucio Dalla, purtroppo, ci ha lasciato. A questo punto darei la parola proprio al cantante, allo scopo di chiarire una orrenda e incivile questione riguardante il suo orientamento sessuale e la necessità politica e sociale di un suo coming out in vita.

Tratto da Giornalettismo (che a sua volta cita un’intervista della rivista Lamba degli anni 70):

Cioè io non mi sento omosessuale, questo è il problema di fondo, hai capito? Ti ripeto, credo che ogni uomo, e l’ho anche detto e scritto in alcune canzoni, debba organizzare la sua sessualità per quello che sono le sue richieste; è in questo senso che credo nell’organizzazione; però non mi sento omosessuale e mi sembra imbecille che dica di esserlo e mi sembrerebbe ancora più imbecille se mi sentissi omosessuale e non lo dicessi. Hai capito? Ho un grande rispetto per gli omosessuali come per tutti gli uomini in genere anche per quelli che in realtà mi sembrano miei nemici, ma credo che il rispetto sia la costante che si debba avere per qualsiasi situazione di diversità, anche fisica, razziale…[…] Non mi sento omosessuale, ma veramente, spero che lo capisca: non mi sento omosessuale. Mi sento pronto e disponibile a tutte le situazioni di amore, di affetto, di amicizia, di sentimenti, di tenerezza. Ecco, questo vuol dire che sono un uomo disponibile, ma fondamentalmente la mia cultura non è una cultura omosessuale, il mio modo di organizzare il lavoro non è omosessuale, ho amici quasi tutti eterosessuali non per mia scelta ma per una serie di contatti che sono legati al mio lavoro; ho anche amici omosessuali che rispetto e ai quali voglio molto bene e che tratto come qualsiasi altro amico.”

Attenti al lupo e attenti a coloro che vogliono accollare ad altri le proprie responsabilità 

(Foto: Wikipedia)

LINK UTILI:
Lucio Dalla morto: il saluto del mondo della musica.

Lucio Dalla funerali a Bologna: in migliaia alla cerimonia, tutte le foto.

Lucio Dalla: giallo sul testamento, il cugino chiede che si crei una Fondazione a suo nome.

Rossella Urru libera e il compagno di Dalla: lo strano modo di pensare del giornalismo italiano.

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Hulk Hogan sex tape: scatta sul web la ricerca del video bollente

Elsa Fornero insulta gli italiani: mangiaspaghetti e fannulloni

Leggi anche
  • default featured image 1200x900Fabrizio Corona, incidente stradale sull’A1: “Bene, ma non benissimo”

    Fabrizio Corona, incidente stradale sull’A1 con la fidanzata Sara Barbieri: come stanno?

  • blue mondayBlue Monday: come sopravvivere al giorno più triste dell’anno

    Il Blue Monday è stato definito il giorno più triste dell’anno. Scopri che cos’è, perché siamo tutti giù di morale e come fare per difendersi!

  • plastica monouso divieto 14 gennaioPlastica monouso vietata dal 14 gennaio 2022: cosa verrà eliminato

    A partire dal 14 gennaio 2022 la plastica monouso sarà vietata per legge: una decisione presa per tutelare non solo l’ambiente, ma anche la salute.

  • barbie ida b wellsIda B. Wells diventa una Barbie per “Inspiring Women”

    La Mattel dedica una delle sue Barbie del progetto “Inspiring Women” ad Ida B. Wells. Ecco chi era l’attivista afroamericana.

Contents.media