MILF, il libro per imparare da Pornhub

M.I.L.F., non è come sembra. Il titolo fa pensare alla categoria delle mamme fighe più desiderate dagli uomini ma in realtà non è così

Abbiamo intervistato i tre autori di “M.I.L.F. Cosa puoi imparare da Pornhub per la tua azienda: modelli di business, strategie digitali e uso dei dati.”, che ci hanno raccontato come è nata l’idea di questo libro e soprattutto da dove nasce il titolo.

  1. Quando e come nasce MILF?

Emanuela: È nato tutto durante un pranzo in campagna a casa di Marco dove stavamo ragionando su un progetto che fosse entusiasmante ma non scontato, volevamo fare una cosa trasversale e impertinente. Siamo partiti dalla mia tesi di dottorato sul porno, in quanto monitoravo l’ambito, e avevamo notato che Pornhub si stava affermando al di fuori del mondo del porno proprio come brand. Siamo partiti dal caso alto per dare consigli alla piccola e media impresa infatti nel libro ci sono molte idee da copiare.

2. Perché lo avete chiamato MILF?

Emanuela: Stavamo ragionando sul fatto che nelle principali ricerche di Pornhub degli ultimi anni, nella top 3, ci fosse sempre MILF: la MILF che fino a 10 anni fa nessuno sapeva chi fosse è diventata una figura mitologica. L’analisi che avevamo fatto era questa: come sono le MILF? Le MILF sono smaliziate, hanno esperienza e sono in cerca di novità ed è esattamente uguale al consumatore contemporaneo: da quello che compra le scarpe a quello che compra uno pneumatico.

Sono tutti esperti perché si informano online, gradiscono la novità e nella fede del brand non ci credono più.

Quindi siamo partiti da qui per dare un consiglio alle aziende, abbiamo preso le quattro lettere di MILF e le abbiamo trasformate in quattro consigli per le aziende:

  • Me: le aziende devono creare contenuti personalizzati
  • Impact: occorre pensare ad un contenuto che generi impatto, crei una trasformazione e quindi non il classico contenuto
  • Learn: impara dai tuoi utenti e clienti
  • Focus: focalizzati su qualcosa, fatti riconoscere

MILF, quindi, si trasforma in questi quattro consigli che sono legati a quali contenuti devi produrre

3. L’uso dei dati è molto importante. Perché?

Erika: La grande novità è trasformare il dato in qualcosa che non è meramente numerico ma farlo diventare un contenuto portante della propria comunicazione. Questo è un metodo per relazionarsi ai media mainstream che mai avrebbero parlato di un’azienda che in effetti è una piattaforma verso la quale si aggregano prodotti pornografici. Pornhub si definisce un’azienda tecnologica e pensa al dato in maniera diversa: non è un numero ma un informazione.

Marco: Dati e relazione diventano così importanti che Pornhub ne fa un modello di business che mette al centro la relazione con i propri utenti, a diversi livelli, con l’obiettivo di incentivare gli accessi alla proprio piattaforma. Detenendo tanti contenuti, in larga parte video, avrebbe potuto limitarsi solo a quello e invece si è ampliato. Infatti Pornhub è interessato alla community e a includere i suoi utenti a più livelli nel suo modello di business. Tutto questo ci ha interessato a livello di brand in quanto Pornhub fa una buona analisi della sua identità.

4. È stato difficile scrivere un libro a 6 mani. È il primo che scrivete?

Erika: È stato il primo libro che abbiamo scritto a sei mani. C’è un punto di connessione forte tra di noi: il modo in cui noi intendiamo il branding

Marco: La cosa più difficile per me è stata diventare MILF.

5. Il target di riferimento sono solo le aziende, e coloro che sono interessati al settore, o anche persone curiose che vogliono approcciarsi a questo mondo?

Marco: Ci sono tre target di riferimento: imprenditori e manager; quelli che lavorano in questo settore e il terzo target è chi ha interesse alla qualità legato al mondo della comunicazione.

6.Dovendo riassumere in poche righe il senso del libro, cosa direste?

Erika: Svegliati un giorno, una mattina, in un futuro che è già attuale, in cui tutti fanno il tuo stesso prodotto e trova il modo di differenziarti. MILF ti dà consigli che puoi mettere in pratica tutti i giorni.

7.Progetti futuri? Avete in mente di scrivere un altro libro a 6 mani?

Emanuela: C’è in progetto di aggiornare questo in quanto Pornhub va alla velocità della luce.

Erika: Ci sono un paio di aziende che stanno lavorando in maniera smaliziata nel mercato, Amazon e Netflix, di cui vorremmo parlare.

Scritto da Paola Barletta
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Roberta Pitrone, chi è la fidanzata di Alessandro Borghi

Barbara D’Urso contro Mahmood: “Fare coming out in tv aiuta i ragazzi”

Leggi anche
  • documentari ecologia netflixDocumentari sull’ecologia da vedere su Netflix: i consigli

    Approfondire l’argomento dell’ecologia e degli effetti umani sull’ambiente guardando i migliori documentari su Netflix.

  • Cosa guardare su Amazon Prime Video maggio 2021Cosa guardare su Amazon Prime Video a maggio 2021: il catalogo

    Cosa guardare su Amazon Prime Video a maggio 2021: tutti i film e le serie tv nuovi nel catalogo.

  • film serie tv sul razzismoFilm e serie tv sul razzismo: quali guardare

    Quali sono le migliori serie tv e i film da guardare sul tema del razzismo: da Selma a Dear White People.

  • zero netflix cast tramaZero su Netflix: il cast e la trama della nuova serie tutta italiana

    Tutto quello che c’è da sapere su Zero, la nuova serie tutta italiana targata Netflix: il cast, la trama e le curiosità.

Contents.media