Notizie.it logo

Matrimoni finiscono per colpa di Facebook

Matrimoni finiscono per colpa di Facebook

Facebook, il social network più usato e famoso al mondo, ha un potere inquietante: far finire i matrimoni! Come afferma una statistica portata avanti dal sito inglese Divorce Online, il 33% dei matrimoni termina a causa di prove di tradimento o di atteggiamenti poco consoni e irrispettosi su Facebook! Questo social, pur essendo virtuale, sta diventando sempre più compromettente per la realtà di molte coppie, non solo sposate. Con la scusa di voler ricercare l’ex fidanzatino/a del liceo o per conoscere altre persone, si finisce per cercare nel web ciò che probabilmente manca nel rapporto che stiamo vivendo, cedendo a tentazioni proibite. E’ ormai sempre più facile parlare con sconosciuti sul web che spesso, pur essendo tali, diventano in poco tempo persone fidate. Così come nascono bellissime amicizie, possono però sorgere relazioni extraconiugali. Altrettanto semplice è scoprire questi rapporti al di fuori del matrimonio: basta una foto, un post ambiguo, leggere casualmente una chat lasciata aperta dal nostro partner e il tutto viene smascherato.

Per questo motivo le corti, per l’alta percentuale di clienti che citano Facebook come prova di un tradimento, usano post, foto e stati trovati sul social per testimoniare l’accaduto.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

300
Leggi anche
  • migliori illuminanti SephoraZolfo trattamento dell’acneLo zolfo è stato utilizzato come un trattamento di acne. Tuttavia, da allora è stato sostituito da altri trattamenti come ...