Frutta e verdura: variare nel colore migliora la qualità della vita

Allegria e benessere a tavola grazie a frutta e verdura! Variare è importante perché ogni colore apporta benefici specifici all'organismo.

Non solo è importante abbondare di frutta e verdura nella nostra dieta, lo è anche sceglierle variando il colore. Sì, perché ad ogni colore corrispondono delle proprietà. Dai cinque colori protagonisti delle varietà vegetali derivano altrettanti benefici, portare varietà a tavola sarà sinonimo di benessere.

Frutta e verdura colorata

Frutta e verdura nelle loro varietà apportano tanti benefici quanti sono i loro colori. Per rendercene conto basta guardare la bancarella di un fruttivendolo: l’impatto cromatico sarà notevole. E allora non ci resta che scegliere avendo cura di variare ogni giorno, così da arricchire la nostra dieta di colore e di gusti diversi, ma anche di proprietà. Per semplificare, potremmo classificare frutta e verdura in base al colore e alle loro caratteristiche nutritive principali.

Frutta e verdura blu/viola

I vegetali blu o viola sono fonti preziose di antocianine, sostanze antiossidanti con funzione protettiva nei confronti delle vie urinarie, del sistema nervoso e dell’apparato cardiovascolare. Nella lista di frutta e verdura blu e viola ci sono: carote viola, fichi, melanzane, mirtilli blu, mirtilli neri, more, patate viola, prugne secche, ribes neri, susine, uva nera, uva passa.
Soprattutto mirtilli e uvetta agiscono come antiossidanti che oltre a ridurre il rischio di cancro e ictus, contribuiscono al miglioramento della memoria.

Frutta e verdura verde

Frutta e verdura verde sono ricche di clorofilla ma anche di carotenoidi e glicosidi bioattivi, in grado di proteggere le cellule dall’invecchiamento e dalle patologie oncologiche. La clorofilla, in particolare, abbassa la pressione sanguigna e il colesterolo e riduce i danni dei radicali liberi. Spinaci e broccoli invece sono una grande fonte di acido folico e di ferro. Possiamo considerare come frutta e verdura verde: asparagi, avocado, broccoli, carciofi, cavolini di Bruxelles, cavolo verde, cetrioli, kiwi, indivia, lattuga, peperoni verdi, piselli, rucola, sedano, spinaci, uva, verza, zucchine.

Frutta e verdura bianca

Grazie alla presenza di flavonoidi e composti solforati, questi vegetali svolgono un’attività cardioprotettiva ed ipocolesterolemizzante. Aglio, banane, cavolfiori, cipolle, finocchi, pastinaca, patate, pesche bianche, pere, porri, rape bianche, scalogno sono tutte le varietà di frutta e verdura bianca. I benefici? Grazie alla presenza dell’allicina i vegetali di questo colore contribuiscono all’abbassamento del colesterolo nel sangue, della pressione sanguigna, oltre che del rischio di cancro allo stomaco e di patologie cardiache.

Frutta e verdura gialla

Fonti principali di carotenoidi e vitamina C, utili per proteggere il nostro organismo dai radicali liberi, i vegetali gialli proteggono dall’invecchiamento e dall’azione cancerogena dei raggi ultravioletti. Migliorano la funzione del cervello, aiutano a ridurre i crampi muscolari, il rischio del cancro e di cardiopatie, e aumentano l’efficienza del sistema immunitario. Tra le specialità giallo-arancione ci sono: albicocche, arance, ananas, carote, limoni, mango, mandaranci, mandarini, meloni, papaia, patate dolci, peperoni gialli, pesche gialle, pesche noci, pompelmo giallo, zucca.

Frutta e verdura rossa

Grazie alla presenza di sostanze come le antocianine e di flavonoidi come il licopene, questi vegetali sono l’ideale per supportare le funzionalità cardiovascolare e neurologica. Tra la frutta e gli ortaggi di colore rosso troviamo: amarene, anguria, arancia rossa, cavolo rosso, ciliegie, cipolle rosse, fragole, lamponi, mele rosse, melograno, mirtilli rossi, peperoni rossi, pomodoro, pompelmo rosa, rabarbaro, radicchio rosso, rape rosse, ravanelli, ribes rossi, uva rossa. I numerosi antiossidanti contenuti donano alle verdure rosse amare proprietà interessanti come:

  • proprietà drenanti, utili nell’eliminazione delle tossine in eccesso;
  • proprietà lassative, fondamentali nel preservare la corretta funzionalità intestinale;
  • proprietà anti-dispeptiche, preziose nel contribuire a facilitare gli eventi digestivi.
Scritto da Evelyn Novello
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Contapassi: i modelli del momento dedicati all’allenamento

Come eliminare la cellulite per la prova costume

Leggi anche
  • dietaDieta: i cibi zuccherati da evitare

    Per tornare in forma, è necessario seguire una dieta che elimini i cibi zuccherati dalla tavola in modo da recuperare la linea ed essere leggeri.

  • dieta del segno zodiacaleDieta del segno zodiacale: come funziona per dimagrire

    La dieta del segno zodiacale aiuta a perdere peso sfruttando le caratteristiche dei segni dello zodiaco e l’alimentazione adatta a ognuno.

  • topinamburTopinambur: benefici e come utilizzarlo in cucina

    Per una alimentazione sana e leggera perfetta per l’autunno, il topinambur è l’alimento adatto grazie alle sue tante proprietà e usi in cucina.

  • tisane sgonfiantiTisane sgonfianti: le proprietà e le migliori della stagione

    Le tisane sgonfianti permettono di sgonfiare l’addome sentendosi più leggere e sono a base di componenti di tipo naturale che fanno bene alla salute.

Contents.media