Make up Taylor Swift

Il make up di Taylor Swift suscita molta curiosità e fa impazzire le più appassionate proprio per la sua particolarità. E’ un trucco a prima vista leggero e caratterizzato da lucentezza e naturalezza. Andiamo a vedere insieme quali sono i segreti del suo particolarissimo ed elegantissimo make up.

PRIMER. Innanzitutto una buona base primer ci aiuterà a coprire i difetti del nostro viso, qualche brufoletto o macchia non gradita.

FONDOTINTA. Come fondotinta, considerando il colore della pelle della cantante, sarebbe ideale una tonalità media, né troppo chiara né troppo scura, preferibilmente compatto senza effetto lucido.

CIPRIA. Il viso di Taylor Swift è tondo, quindi sarebbe consigliabile una cipria tendente al rosa per esaltare gli zigomi e renderli naturali.

OMBRETTO.

Gli ombretti assolutamente glitterati. Il make up di Taylor Swift è pieno di luccichii, quindi è consigliabile usare ombretti molto chiari brillantinati.

MATITA OCCHI. La matita occhi, assolutamente nera, ci servirà per tracciare spesse linee intorno all’occhio.

ROSSETTO. Le labbra di Taylor Swift sono carnose e ben definite. Come rossetto è consigliabile una tonalità non molto scura. Un nudo, oppure un rosato appena tendente al rosso.

Scritto da Elena Ricci
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Come vestirsi per matrimonio in inverno

Come arredare la cucina in stile shabby chic

Leggi anche
  • air up borraccia come funzionaAir Up, come funzionano le borracce per l’acqua profumata

    Grazie ad Air Up bere acqua sarà più piacevole: il segreto sta tutto nell’odore, e ovviamente nella loro borraccia originale.

  • programma salone del libro 2021Il programma del Salone del libro 2021: gli appuntamenti da non perdere

    Gli eventi e le personalità più interessanti del programma del Salone del libro 2021.

  • marketing campagneMarketing, le campagne più famose

    In questo articolo approfondiamo le campagne di marketing più iconiche e che hanno avuto maggior successo nella storia.

  • tiny house cos'èCos’è una tiny house e quali sono i vantaggi del vivere in una minicasa

    In meno di 50 mq si può avere un’abitazione completa, confortevole e poco dannosa per l’ambiente: è la tiny house.

Contents.media