Chi è Madame: tutto sulla giovane rapper di “Sciccherie”

Madame, chi è la giovanissima rapper amante della letteratura italiana che ha come unico obiettivo "dare respiro alle sue parole"

Rapper classe 2002 con una passione sfrenata per Dante. La giovanissima Madame ha già in pugno la scena musicale ed è ritenuta dalla critica una delle artiste più interessanti del rap e urban, L’artista che si è fatta conoscere con i pezzi “Anna”, “17” e “Sciccherie”.

Chi è Madame

Madame è il nome d’arte di Francesca ed è di Creazzo in provincia di Vicenza, la giovanissima rapper che a soli 16 anni ha spopolato con il suo singolo “Anna” dimostrando carattere, personalità e auto consapevolezza decisamente fuori dal comune per la sua età. Il progetto di Madame è stato spinto dall’etichetta Arcade Army Records che ha coinvolto Eiemgei e i seguitissimi Arcade Boyz. È stato proprio il noto ingegnerie dei suoni e rapper Eiemgei a credere nel talento di Madame.

Madame, classe 2002, ha studiato scienze umane ed è una grande appassionata di letteratura Italiana, in modo particolare di Dante Alighieri e Petrarca. Molti i riferimenti a Dante nei suoi pezzi caratterizzati da testi raffinati in cui unisce rap e poesia a suon di metafore e assonanze particolari.

Giovanissima e già promessa dei generi rap e urban, cresciuta sotto l’influenza musicale di Fabrizio De André, da sempre il suo idolo.

Francesca ha raccontato che il suo nome artistico è nato per caso mentre stava provando un generatore di nomi per Drag Queen che aveva conosciuto attraverso una compagna. Madame infatti inizialmente aveva pensato di potersi chiamare Wilde in onore del ribelle scrittore Oscar Wilde.

Madame ha conquistato il pubblico anche con il pezzo “Sciccherie” del 2018, un brano caratterizzato da accenti particolari voluti per seguire il flusso musicale. La giovane ha già avuto collaborazioni con nomi illustri del palcoscenico musicale come Marracash, Ghali, Eiemgei ed Ernia. Una giovane che mette al primo posto i valori e che non ritiene il denaro particolarmente importante, come ha dichiarato in un’intervista:

La musica per me è un fine, in quanto è fine a se stessa. Dei soldi per ora mi interessa gran poco dato che comunque, essendo minorenne, non mi assicurerebbero l’indipendenza. Il progetto Madame include la diffusione di valori etici di spessore, il denaro non mi rende felice quanto qualcuno che mi dice che ha pianto ascoltando un mio brano. Voglio dare respiro alle mie parole attraverso la mia voce, questo è l’unico obbiettivo

Un bomba a orologeria contraddistinta da classe, raffinatezza ed eleganza tali da renderla la classica ragazza di “altri tempi” capace di rivelarsi e raccontarsi con semplicità e genuinità.

Scritto da chiara cichero
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Cosa fare a casa in quarantena: i consigli per non annoiarsi

Serie tv poliziesche su Netflix: le migliori da vedere

Leggi anche
Contents.media