Lucuma, proprietà e controindicazioni del dolcificante naturale

La lucuma, anche nota come "l'oro degli Inca" è un frutto tropicale dalle numerose proprietà benefiche per il nostro organismo.

La Lucuma è un super frutto tropicale noto per le sue proprietà in grado di proteggere il cuore, rigenerare la pelle, rafforzare gli occhi e aiutare a contrastare le infiammazioni. Inoltre è considerata la migliore alternativa a tutti i dolcificanti solitamente utilizzanti, tra cui la stevia.

Quali sono le proprietà e le controindicazioni della lucuma?

Lucuma: cos’è questo superfood?

La lucuma è il frutto di un albero sudamericano chiamato Pouteria lucuma o Pouteria obovata. Questo frutto cresce in Perù, nell’Ecuador e in Cile, dove viene consumato da moltissimo tempo, già dall’epoca degli Inca.

Ha una forma tondeggiante, una sottile buccia di colore verde, che tende al marrone quando diventa matura, e una polpa arancione estremamente dolce.

All’interno potrete trovare uno o due grossi semi marroni.

Il gusto di questo frutto tropicale è del tutto particolare: secondo alcuni ricorda la zucca arancione secondo altri, invece, è una via di mezzo tra il mango e l’albicocca. Quel che è certo è che il sapore che la caratterizza è dolce e intenso. Viene utilizzato per arricchire dolci, gelati e frullati, proprio perché rappresenta un ottimo dolcificante naturale che, al contrario dello zucchero, ha un ridotto indice glicemico e numerosi vitamine e oligoelementi.

Lucuma proprietà e controindicazioni

Proprietà della lucuma

La Lucuma è un frutto con numerose proprietà benefiche per il nostro organismo. Risulta essere una ricchissima fonte di vitamine e sali minerali, ed è in grado di fornirci 14 oligoelementi essenziali.

In particolare, la lucuma ci dona vitamina C, tra gli antiossidanti più potenti presenti in natura, e vitamine del gruppo B fondamentali per il normale funzionamento del fegato, per la trasformazione dei carboidrati in glucosio e per il metabolismo dei lipidi e delle proteine.

Questo frutto contiene anche betacarotene, fondamentale per mantenere la salute della vista e per proteggere la pelle durante l’esposizione solare.

Dona un’elevata quantità di fibre, fondamentali per il corretto funzionamento dell’apparato gastrointestinale, e sali minerali. La lucuma è un’ottima fonte di ferro, potassio, calcio e fosforo, necessari per il tessuto osseo.

Lucuma: quali sono le controindicazioni?

È un alimento che può essere consumato a piacimento, perché considerato totalmente sicuro e senza particolari effetti collaterali. Risulta essere adatto anche ai bambini e agli anziani e alle donne in gravidanza (previo consulto medico).

Scritto da Alessia Vitale
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Articoli correlati
Leggi anche
  • mal di piediMal di piedi e gambe: i migliori consigli e rimedi utili

    L’alluce valgo, l’insufficienza venosa, il caldo eccessivo e la stanchezza sono le cause principali del mal di piedi e gambe che comporta difficoltà.

  • default featured image 1200x900Cosa fare per sentirsi più giovani e spensierate

    Gli esperti ci dicono che sentirsi giovani dentro comporta moltissimi benefici per la nostra salute, invecchiare è di certo inevitabile, ma nulla vieta di sentirsi e apparire giovani il più a lungo possibile.

  • Covid-19 virusOmicron, un paziente su 4 è più contagioso almeno 8 giorni

    Lo dice una ricerca della prestigiosa rivista scientifica Nature: si può rimanere contagiosi anche dopo la seconda settimana.

  • Martina Colombari dietaLa dieta di Martina Colombari, tra alimentazione e sport

    La dieta di Martina Colombari per avere un fisico perfetto. Il segreto? L’amore per lo sport e un’alimentazione bilanciata e uno stile di vita sano

Contents.media