Cosa mangiare in estate per proteggere la pelle dal sole: i consigli

In estate è importante scegliere gli alimenti giusti per proteggere la pelle dal sole e mantenere la giusta idratazione quando fa caldo.

Cosa mangiare in estate per proteggere la pelle? L’abbronzatura rende sicuramente la nostra pelle più bella, ma rischia anche di rovinarla, dopo mesi trascorsi sotto il cocente sole estivo. Un modo per aiutare la nostra epidermide è scegliere gli alimenti giusti per proteggere la pelle dal sole e mantenere la giusta idratazione quando fa caldo.

Cosa mangiare in estate per proteggere la pelle?

Il sole, se preso nella giusta misura, è di grande aiuto al nostro organismo perché aiuta l’assimilazione della vitamina D, migliora gli stati reumatici e rende più forti le ossa. Non dimentichiamo, poi, che il sole è anche in grado di migliorare l’umore. Tuttavia, un’esposizione prolungata può danneggiare seriamente la nostra pelle, se non ce ne prendiamo cura a sufficienza.

Per una pelle non solo abbronzata, ma anche luminosa e sana, non saranno sufficienti creme solari e oli abbronzanti.

Dobbiamo curare la nostra epidermide anche dall’interno. In che modo? Con la giusta alimentazione. In particolar modo nel periodo estivo, dobbiamo apportare all’organismo tutte le vitamine e i nutrienti di cui abbiamo bisogno. Ma quali sono gli alimenti giusti?

Per nutrire la nostra pelle e renderla morbida e luminosa, la prima cosa da fare è mantenerla idratata bevendo tanta acqua e consumando cibi che ne sono ricchi come frutta e verdura, cercando di scegliere quella ricca di vitamine, sali minerali e antiossidanti.

Alimenti ricchi di antiossidanti

I cibi ricchi di antiossidanti sono necessari per proteggere la pelle e aiutarla a difendersi dall’azione nociva dei radicali liberi, causati da fattori esterni come l’inquinamento, il fumo e, appunto, l’esposizione al sole. Per mantenere integro la vostra epidermide, potrete scegliere tra due diverse classi di antiossidanti:

  • i carotenoidi: si tratta di pigmenti con un colore che va dal giallo all’arancione fino al rosso come carote, peperoni, pomodori, albicocche, melone, pesche.

  • i polifenoli: sono pigmenti responsabili della colorazione rossa- violacea e blu tipica dei frutti del sottobosco come more, lamponi, fragole, ribes.

Alimenti ricchi di vitamine

Un elemento fondamentale da integrare nella nostra alimentazione quando sottoponiamo la pelle allo stress dell’esposizione solare, è il retinolo. Si tratta in realtà di vitamina A. In più il betacarotene è un suo precursore. Dove trovarlo? Nel latte, nelle uova e in tutta la fruta e la verdura arancione.

Anche la vitamina C è importante per la pelle al sole, perché stimola la produzione del collagene, che neutralizza l’azione nociva dei radicali liberi. Per fare il pieno di vitamina C, non dimenticate di mangiare ribes, kiwi, fragole, litchi, arance, limoni, mango, clementine, uva, lamponi, meloni.

Alimenti ricchi di sali minerali

Importanti pure i sali minerali come zinco, selenio e zolfo e gli acidi grassi presenti nella frutta secca e nel pesce. Per tenere idratato l’organismo, non limitatevi a bere acqua naturale ma anche succhi freschi, naturali e senza zucchero, spremute e tè verde.

Scritto da Alessia Vitale
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Chi era Jackie Kennedy: tutto sulla più giovane First Lady americana

Struck: come funziona la nuova app basata sull’astrologia?

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.