Notizie.it logo

Luca Laurenti morto in un incidente, la nuova bufala sul web

luca laurenti

Ieri la notizia della morte di Luca Laurenti, ma fortunatamente è l'ennesima bufala. Il presentatore sta bene, non ha avuto alcun incidente mortale.

Ieri la notizia della morte di Luca Laurenti ha sconvolto i suoi tanti fans e l’Italia in generale. La macabra notizia è rimbalzata sul web e nel giro di poche ore lo sapevano tutti. Peccato – o per fortuna – che in realtà si tratti dell’ennesima bufala. Luca Laurenti sta bene ed è vivo e vegeto. Nessun incidente, nessuno schianto con il paracadute. La spalla storica di Paolo Bonolis è stata vittima di una fake news. Per di più di una particolarmente antipatica. La colpa è di un sito per nulla autorevole, che però ha un nome che scimmiotta quello di un quotidiano autorevole. Stiamo parlando del sito “Messangero” che ha una “n” in più rispetto a quello del “Messaggero”.

Luca Laurenti morto? E’ una bufala

Non bisogna mai prendere come oro colato tutto quello che si legge sul web.

Tanto meno se si parla di morti di personaggi celebri. Il malcapitato di turno è stato un personaggio molto noto della televisione italiana, Luca Laurenti. Luca, da sempre associato al presentatore Paolo Bonolis per via dei tantissimi successi televisivi che hanno collezionato insieme negli anni, è stato dato per morto nella giornata di ieri. La notizia è stata riportata dal sito “Messangero”.

Nulla a che vedere con quello del quotidiano “Il Messaggero”, se non un indirizzo internet studiato ad hoc per trarre in inganno i malcapitati che magari sbagliano una lettera digitando il nome della loro testata di fiducia. E infatti oggi questo fantomatico sito non è più raggiungibile. Sparito nel nulla. E per fortuna, perché chi c’è dietro a questa ennesima bufala del web non si è certo fatto scrupoli ad annunciare una morte mai avvenuta.

Il danno più grande però è quello che è stato fatto ai fans del Maestro Laurenti.

Possiamo solo immaginare cosa abbiano provato quando la bufala ha fatto il giro del web, rimbalzando da una ccount Facebook all’altro e anche su Twitter. La bufala infatti era stata presa per vera da un buon numero di siti internet che l’hanno riportata come autentica, mettendo in allarme tanti appassionati del comico.

La notizia falsa della morte di Laurenti

Secondo il sito internet che ha voluto giocare un brutto scherzo a Luca Laurenti, il conduttore televisivo sarebbe morto in ospedale. La causa? Una brutta caduta con il paracadute. I tentativi dei medici di salvarlo con un intervento chirurgico e successiva terapia intensiva-rianimativa sarebbero stati inutili. Non solo la notizia è falsa, ma è ancora più triste, perché ricorda quanto successo anni fa, nel 2010, ad un altro personaggio televisivo italiano molto amato dal pubblico, Pietro Taricone, che perse la vita proprio in queste circostanze, lasciando la bellissima compagna Kasia Smutniak e la piccola Sophie.

Ma c’è di più: il sito internet che ha lanciato la bufala, ci ha messo del suo, utilizzando una fotografia recente di Laurenti a cui ha abilmente sovrapposto il logo del Tg5.

Non si è lasciato mancare anche la scritta in sovraimpressione “Edizione straordinaria”. Peccato che chi abbia acceso la TV per controllare, non abbia trovato nessuna “Edizione straordinaria” del Tg di Canale 5. Per fortuna. Peccato esistano queste fake news piuttosto macabre. Sono capitate anche ad altri personaggi noti, come Checco Zalone ad esempio, dato per morto nemmeno troppo tempo fa.

luca laurenti

Certo, Luca Laurenti non è molto attivo sui social, anche se ha un profilo Facebook e uno Instagram seguitissimi, quindi se anche un fans avesse voluto controllare se ci fossero aggiornamenti pubblicati direttamente da lui o dal suo staff, sarebbe rimasto con un palmo di naso. La buona notizia invece è che molte persone si sono accorte del sito fasullo che riportava la notizia e hanno cominciato a far circolare sul web la vera notizia, cioè che si tratta di una notizia falsa. Chissà se la cosa è giunta all’orecchio del suo compagno di avventure di sempre, Paolo Bonolis, o alla di lui moglie, la chiacchieratissima Sonia Bruganelli?

Il rapporto con Paolo Bonolis

Nessuna dichiarazione, per il momento, da parte del presentatore di “Avanti un altro”, che forse ha la testa impegnata in qualcosa di più concreto, rispetto ad una notizia fasulla su di lui. La notizia, stavolta vera, di dissapori tra lui e Bonolis è infatti di poco più di un mesetto fa. Dopo un paio di decenni di fiorente collaborazione, pare infatti che oggi i due non abbiano un rapporto rose e fiori. I soliti ben informati hanno infatto notato che Laurenti non è stato mai menzionato da Bonolis durante l’intervista da Maurizio Costanzo. Altro pezzo del puzzle: l’ottava edizione di “Ciao Darwin” sarà l’ultima.

Vero o non vero, le malelingue avrebbero detto che Laurenti si è risentito per la decisione di chiudere un programma così seguito che lo vede alla conduzione con Bonolis fin dall’inizio. Da qui i rapporti si sarebbero logorati. Con buona pace dei tantissimi sostenitori del duo di presentatori che hanno sempre fatto ridere gli italiani in maniera elegante, con quel guizzo in più che tanti altri hanno cercato di copiare, ma che non hanno mai veramente saputo raggiungere.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Laura Anna Gritti
Architetto di formazione montessoriana, classe 1980 e bergamasca DOC, preferisco scrivere piuttosto che parlare. Ottima ascoltatrice e pessima osservatrice, con i miei testi mi piace riportare in maniera comprensibile a tutti anche gli argomenti più complessi. Appassionata di edilizia tradizionale e di jazz, adoro scrivere di trash per aggiungere quel pizzico di cinismo che riporta con i piedi per terra anche i sognatori incalliti.
Leggi anche
Leggi anche