Lo scherzone “al naturale” della sexy pubblicit… olandese

Ok, un piccolo quiz: sfido chiunque a capire cosa reclamizza questo spot prima dei secondi finali. Ovviamente ne esiste anche una versione femminile (qui sotto, dopo il “continua”).

Avete indovinato? Se ci siete riusciti, bravi. Io avevo pensato al solito profumo, ed in seconda battuta a qualche integratore energetico.

Si tratta invece d’una campagna pubblicitaria olandese di Greenpeace.

Proprio cos.

Personalmente ne apprezzo il senso ironico, pur trovandola un po’ grezza. E’ magari poco raffinata nell’insieme, ma bisogna ammettere che colpisce nel segno: attira l’attenzione col trucco pi— vecchio del mondo ed alla fine ti fa lo spernacchio stile Alvaro Vitali o Lino Banfi ‘prima maniera’. Uno spernacchio che i media, tutto sommato, si meritano, visto come insistono nel piazzar l’ammiccamento sessuale un po’ ovunque, anche a sproposito.

A parte ci•, Š di certo qualcosa che difficilmente vedremo in Italia, paese in cui la sessualit… Š vissuta in modo molto differente. Gli olandesi sono complessivamente pi— liberi, poco da dire: questo crea loro altri problemi, forse, ma non gli impedisce di prendersi in giro. Che poi a farlo sia Greenpeace, sfruttando il muscolo guizzante o la curva sensuale per porre l’accento su una questione che riguarda il futuro di tutti, Š di certo curioso.

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Leggi anche
  • MandrakeChi è Mandrake? Tutto sull’influencer brindisino

    Mandrake, nome d’arte di Giuseppe Ninno, è brindisino doc che ha conquistato il grande pubblico dei social grazie alla verità raccontata in chiave comica

  • Simone DominiciChi è Simone Dominici? Tutto sull’amministratore delegato di KIKO

    Il nuovo amministratore delegato di KIKO MILANO è Simone Dominici: uomo dalla carriera professionale ricca e importante, Dominici dimostra il suo talento

  • Ebrei giornata della memoriaEbrei e Olocausto: come venivano vestiti i prigionieri

    La terribile parentesi storica dell’Olocausto ha segnato il mondo intero. Tra simboli, divise e tatuaggi sulla pelle, i prigionieri erano “catalogati”.

  • Lance KerwinChi era Lance Kerwin: tutto sull’attore de La casa nella prateria

    È scomparso all’età di 62 anni l’attore de La casa nella prateria e Le notti di Salem: Lance Kerwin, noto attore di fama mondiale, era assai conosciuto

Contentsads.com