Linda Evangelista, chi è: dagli esordi al dramma

Linda Evangelista è stata una vera icona negli anni ’90. Fino all'intervento andato male che le ha cambiato la vita.

Linda Evangelista è stata una vera icona negli anni ’90. Bellissima e camaleontica, è stata segnata da un’intervento andato male, che ha cambiato la sua vita. Nel corso della sua carriera ha firmato più di 700 copertine.

Linda Evangelista: l’inizio della sua carriera

Linda Evangelista è stata una delle modelle più amate degli anni ’90. Fotografata dai migliori fotografi, ha calcato le passerelle dei brand più importanti del mondo, almeno fino al 2010, quando si è nascosta dietro un’aura di mistero che ha rotto solo nel 2021, quando ha raccontato di un intervento di criolipolisi che l’ha “trasfigurata”. “Basta nascondermi” ha dichiarato in un’intervista per People, in cui ha raccontato tutto quello che le è accaduto negli ultimi anni.

Linda Evangelista è nata in Canada nel 1965, anche se ha origini italiane, più precisamente di Frosinone. Quando ha compiuto 15 anni ha partecipato al primo concorso di bellezza, Miss Teen Niagara, per poi essere notata dall’agenzia Elite. I suoi tratti caratteristici e il suo corpo perfetto la rendono irresistibile e in poco tempo è diventata una delle modelle più richieste, fortemente voluta da Versace, Calvin Klein, Chanel e molti altri marchi.

Linda Evangelista: il famoso trio e le campagne più iconiche

Linda Evangelista ha formato “The Trinity” con Christy Turlington e Naomi Campbell. Si tratta del trio delle modelle più famose del mondo. Tra gli anni ’80 e ’90 i loro volti erano ovunque. Hanno partecipato a qualsiasi party mondano, campagna pubblicitaria, passerella ed evento, sempre con un look impeccabile, che riesce ancora oggi ad ispirare. Nessun’altra modella ha ottenuto una popolarità così incredibile. La sua è stata una delle carriere più stellari degli anni ’90. È apparsa sulle copertine di oltre 700 riviste, alcune delle quali hanno letteralmente fatto la storia. Impossibile dimenticare lo scatto in bianco e nero di Peter Lindberg, in cui è stata immortalata insieme a Naomi Campbell, Tatjana Patitz, Christy Turlington e Cindy Crawford. Ha calcato tutte le passerelle, per Versace e Chanel, in compagnia delle colleghe. Impossibile dimenticare anche la copertina di Vogue Italia, con il servizio Makeover Madness firmato da Steven Meisel, che è diventato un pezzo di storia importantissimo.

Linda Evangelista: lo stile e il figlio

Linda Evangelista era intrigante, magnetica e camaleontica, esattamente come il suo stile. Nel corso degli anni ha collezionato un numero infinito di outfit firmati, che l’hanno portata a diventare una vera e propria icona di stile. Anche fuori dal set, i suoi look rimanevano sempre impressi ed incantavano. Dai Red Carpet agli eventi mondani, fino alla sua vita quotidiana, aveva sempre uno stile perfetto. Ha alternato blazer cropped ai famosi abiti sottoveste negli anni ’90, mini dress in maglia metallica Versace e mise casual con Levi’s 501 e t-shirt. Ha sempre trovato il modo per esaltare le proprie forme e mantenere uno stile androgino, che l’ha resa ancora più sexy. Nel 2006 è diventata mamma di Augustine James, che oggi è la sua fotocopia al maschile. Per cinque anni il nome del padre è rimasto segreto, ma nel 2011 si è scoperto che si trattava dell’imprenditore francese François-Henri Pinault, presidente e amministratore delegato di Kering dal 2005. Tra di loro è iniziata una diatriba legale conclusa con un accordo nel 2012. Intanto il miliardario ha sposato Salma Hayek.

Linda Evangelista: dal 2010 a oggi

Con la fine degli anni ’90, la sua carriera da modella ha iniziato a rallentare, fino al 2012, quando ha improvvisamente smesso di mostrarsi in pubblica. La sua ultima apparizione è stata al Met Gala, dove indossava un abito rosso Moschino con un fiocco nero sulla spalla. Ha iniziato i trattamento CoolSculpting, che poi ha spiegato che l’hanno “trasfigurata”. Oggi Linda Evangelista ha 56 anni e ha deciso di spiegare su People il motivo per cui si è ritirata dalle scene e i danni che il trattamento di rimozione del tessuto adiposo le ha provocato e che l’ha spinta a chiudersi in casa. Ci sono voluti anni, ma ora ha deciso di non nascondersi più, mostrando ancora una volta la sua immensa bellezza. In molti hanno ipotizzato che dietro la sua decisione di sparire dalle scene ci fosse una malattia, m a in realtà si è trattato di un intervento di rimozione del tessuto adiposo andato male. Si chiama crilipolisi e si attiva sottoponendo il corpo a bassissime temperature, per congelare il grasso, che dovrebbe essere espulso in modo fisiologico. La top model, però, ha avuto degli effetti collaterali. Dopo qualche mese dall’intervento ha notato il crescere di protuberanze sul collo, sul décolleté e sulle cosce, che sono rimasti permanenti. “Mi piaceva sfilare. Ora invece tremo al pensiero di incontrare qualcuno che conosco” ha dichiarato a People.

Scritto da Chiara Nava
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Articoli correlati
Leggi anche
  • PareoCome indossare il pareo d’estate

    Il pareo da spiaggia si può indossare durante l’estate per creare dei look davvero incredibili.

  • come mettere bandana tendenza 2022La bandana è la tendenza del 2022: come si può indossare?

    La bandana è un evergreen ed esistono diversi modi in cui si può indossare. Quali?

  • GiletCome abbinare il gilet: i look per l’estate 2022

    Una delle tendenze dell’estate è il gilet. Scopriamo insieme come abbinarlo.


  • Ana de Armas outfitAna de Armas: i look più iconici dell’attrice

    Ana de Armas stupisce i riflettori con una serie di outfit da red carpet: long dresses, scollature e spacchi vertiginosi, l’attrice è sempre impeccabile

Contents.media