L’eleganza di Jacqueline Kennedy rivisitata da Nino Lettieri

completo bicolore rosa e nero
Una collezione composta da 20 abiti, che ripercorre esplicitamente gli stili adottati da Jacqueline Kennedy Onassis nel corso della sua vita: è questa l’idea vincente che ha avuto Nino Lettieri pensando alla prossima primavera-estate.
I modelli, nelle tonalità predominanti del nero, del rosa e del bianco, tengono alto l’onore della sartorialità Made in Italy essendo composti da stoffe pregiate come la tripla organza, lo chiffon, il pizzo chantilly, la georgette, il satin o lo shantung.

Particolarmente azzeccato è il bicolore rosa-nero, che compare sia sui tailleur formati da giacca e pantaloni, che su abiti ballon o per la sera: in quest’ultimo caso tessuti trasparenti in tali tonalità fanno da sfondo a un ricamo nero di cristalli e a macro paillettes in contrasto.
Come decorazioni, ritornano su vari completi e persino sui sandali le rouches. Come bijoux, invece, spadroneggiano grandi bracciali a spirale e orecchini a cerchi concentrici in agata bianca, onice nera, cristalli, quarzi trasparenti e perle australiane.

Anche la sposa è molto regale, illuminata anch’essa da micro paillettes trasparenti cuciti sul pizzo chantilly della gonna.
Alla sfilata di presentazione svoltasi durante la settimana della moda romana (Altaroma), sono intervenuti numerosi vip dello spettacolo tra cui Samantha De Grenet, Linda Batista, Ramona Badescu, Francesca Rettondini e Beppe Convertini.
Lo stilista partenopeo, ad ogni modo, ha voluto dedicare il defilé al grande maestro Fausto Sarli, che poco tempo prima della sua scomparsa gli augurò di portare avanti con orgoglio la grande tradizione sartoriale napoletana.

(Foto © Altaroma)

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Tessuti geometrici e colorati per Issey Miyake

La decima collezione di Giles Deacon per New Look

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.