Le giacche gioiello proposte da Tony Ward

un tailleur prezioso
Linee sagomate, capospalla armoniosi e rifiniture di cristalli, pietre e perle: le giacche gioiello sono il must della collezione primavera-estate 2011 firmata Tony Ward Haute Couture. Il designer libanese sottolinea così non solo la cura dei dettagli – già caratteristica delle sue creazioni – ma il loro valore.

E, fondendo la sua esperienza sartoriale con i segreti dell’arte orafa, ha trasformato gli abiti in veri e propri oggetti preziosi.
“Ho curato molto orli e rifiniture – afferma lo stilista Tony Ward – perché l’esperienza e la costante sperimentazione, hanno fatto sì che sono proprio i dettagli i miei elementi stilistici distintivi, la mia firma nella moda. Le rifiniture sono elementi vivi che danno valore ed anima alle mie creazioni di haute couture.”
Architetture metropolitane che scolpiscono il corpo costruendo armonie di intensa femminilità.

La nuova collezione di Tony Ward traduce in abiti la seduzione, la levità, la fluidità delle strutture architettoniche, innescando nuovi modi di fruizione dello spazio e dello stile. La ricercatezza dei materiali e un rigoroso studio di contrasti danno vita a giochi di chiaroscuro e regalano asimmetria ai tagli, definendo abiti lunghi, corti, fascianti o svasati.

(Foto © Altaroma)

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

I nuovi prodotti e le idee regalo di Avon

Censurato lo spot del profumo Heat di Beyoncé

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.