La parabola di Claudia Koll, da pornostar a suora: quanto sono egocentriche queste pecorelle smarrite tornate all’ovile!

Leggo sull'Unione Sarda un'intervista del bravo Giorgio Pisano (l'unica firma valida in un giornale altrimenti buono solo per incartare le uova) a Claudia Koll, ex pornostar e culo preferito da Tinto Brass che nel 2001 è stata folgorata sulla via di Damasco e si è convertita ad una vita di fede e preghiera: «Io ho ricevuto un dono: vado a messa tutti i giorni e questo mi fortifica, frequento con assiduità la confessione, recito il rosario».

Le storie di queste pecorelle smarrite che, dopo averne combinate di cotte e di crude ed essersela spassata in tutti i modi possibili e immaginabili, scoprono il Signore e rinascono a nuova vita sono tutte uguali e colpiscono per l'egocentrismo senza pudore dei loro protagonisti, che si raccontano come dei prescelti e privilegiati dall'Altissimo: «Dio ha permesso che mi smarrissi e poi mi ha perdonata e salvata», confida l'ex pornostar.

Strano Dio questo che, in un mondo di bambini che muoiono di fame, di guerre e di malati senza speranza, decide di svelarsi alla Koll e di risolvere i suoi dubbi esistenziali da borghese annoiata.

Comunque la nostra Claudia appare pienamente a suo agio nelle nuove vesti di pia donna timorata di Dio, un inappuntabile soldato di Cristo interamente devoto alla causa di Santa Romana Chiesa che di papa Ratzinger dice: «Mi sono immersa nei suoi occhi dolcissimi» e sull'uso del profilattico sentenzia: «Il preservativo è il simbolo di una consapevolezza che cerca solo piacere sessuale escludendo tutto il resto».

Come no, meglio includere anche le malattie e le gravidanze indesiderate.

Vedrete che prima o poi comparirà in qualche salotto televisivo per intimare ai giovani di non fare sesso prima del matrimonio. Quel giorno, promesso, posto sul blog la versione integrale di Così fan tutte, il suo primo film diretto da Tinto maiale Brass.

Scritto da Style24.it Unit
1 Comment
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Leonardo Rinaldi
18/02/2022 10:41

Claudia Koll non è mai stata una pornostar, ha fatto un solo film erotico con Tinto Brass nel 92 e poi ha fatto film e fiction normali quindi prina di scrivere certe parole assicurati di conoscerne il significato. Altrimenti dovresti dare dell’ex pornostar anche a Stefania Sandrelli o Serena Grandi

Leggi anche
Contents.media