Kim Kardashian di nuovo mamma senza essere incinta

Kim Kardashian di nuovo mamma grazie alla maternità surrogata. Le gioie e i dolori di una delle regine dello showbiz.

Kim Kardashian di nuovo mamma: dopo due gravidanze difficili con le quali sono stati dati alla luce North e Saint i coniugi West hanno deciso di avere il terzo figlio ricorrendo alla maternità surrogata.

Si è trattata di una scelta obbligatoria, dal momento che Kim Kardashian non avrebbe potuto sopportare un’altra gravidanza e i medici le hanno fortemente sconsigliato di rimanere incinta di nuovo.

Kim Kardashian di nuovo mamma

La famiglia formata da Kim Kardashian e Keanie West era destinata ad essere molto numerosa, almeno nei sogni della regina dei social americani e del suo famosissimo marito. Le prime due gravidanze, che si sono concluse con la nascita di due bambini bellissimi e in perfetta salute, hanno però messo in luce le difficili condizioni mediche che hanno ostacolato il normale procedere della gestazione.

Kim Kardashian soffre di placenta accreta, una disfunzione della placenta che mette in pericolo la salute della mamma nella fase post partuum, esponendola al rischio di massicce emorragie, insufficienze renali e cardiache.

Il bambino invece potrebbe nascere prematuro e con grande sofferenza nel caso di parti naturali.

Nonostante tutte le difficoltà incontrate nelle sue precedenti gravidanze però Kim Kardashian sarà di nuovo mamma a quattro anni dalla nascita del suo primo bambino e a quasi due anni dalla nascita del secondo. Per evitare qualsiasi tipo di problema medico Kim e Keanie si sono affidati a una madre surrogata che ha accolto l’ovulo di Kim fecondato dallo sperma di suo marito.

kim kardashian di nuovo mamma

La ricerca di una madre surrogata perfetta

Naturalmente questo genere di intervento è piuttosto complesso, sia dal punto di vista medico sia dal punto di vista emotivo. Innanzitutto non è facile trovare la donna perfetta che faccia da madre surrogata, ovvero che sia disposta a portare a termine la gestazione di un figlio non suo per poi separarsene in cambio di una lauta somma di denaro.

C’è inoltre bisogno che la donna in questione sia perfettamente sana dal punto di vista fisico ed emotivo e che in qualche modo riesca a stabilire il giusto “feeling” con la coppia di cui porterà in grembo il bambino.

Date le difficoltà oggettive, la ricerca di una perfetta madre surrogata è andata avanti per diversi mesi ed è stata piuttosto difficoltosa, come ha raccontato nel corso di una lunga intervista la stessa Kim. Nonostante questo e grazie a una grande perseveranza, alla fine è stata scelta una candidata che aveva tutti i requisiti e che è riuscita a conquistare la fiducia dei coniugi West.

Kim Kardashian sarà madre senza gravidanza

La madre surrogata non fa parte dello showbiz: si tratta di una donna comune che viene protetta con l’anonimato per una precisa scelta dei coniugi West, che vogliono evitarle qualsiasi pressione dovuta ai media.

Kim Kardashian sta seguendo tutte le fasi della gravidanza in modo da essere più vicina possibile sia alla madre surrogata sia in qualche modo al bambino che sta crescendo dentro di lei. Superate le difficoltà prettamente mediche quindi, è il momento di affrontare le difficoltà psicologiche legate a un parto attraverso una madre surrogata.

“E’ difficile non sentire il mio bambino nella pancia” ha affermato Kim, che in qualche modo soffre per essere stata privata di un ruolo clinicamente ed emotivamente fondamentale nella nascita di un bambino. Nonostante questo però sembra che la famiglia West sia al settimo cielo e che anche North e Saint siano felici di diventare presto fratelli maggiori.

Scritto da Olga Luce
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Cinque ricette facili e veloci a base di curry

Nuda in pubblico a 19 anni e completamente libera

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.