Chi è John Frusciante: curiosità e vita privata del chitarrista

John Frusciante è ha saputo incarnare il dolore e le speranze di un'intera generazione: uno dei migliori chitarristi di sempre

John Frusciante è il chitarrista dei Red Hot Chili Peppers che ha militato in quella che è diventata la formazione storica della band californiana. Dopo essersi allontanato per ben due volte dai suoi compagni di avventura nel corso degli ultimi trent’anni, è tornato nel gruppo il 15 Dicembre 2019.

La sua storia, legata all’abuso di droghe, a profondi periodi depressivi e a una sensibilità musicale assolutamente al di sopra della media lo hanno reso uno dei simboli più riconoscibili della musica rock degli ultimi trent’anni.

John Frusciante e gli esordi con i Red Hot

Nato nel 1970 a New York da una famiglia di origini beneventane, John è figlio di John Antony Frusciante Sr, magistrato diplomato in pianoforte alla Julliard School di New York (una delle più famose scuole d’arte degli Stati Uniti).

Con la famiglia John vivrà prima in Arizona e poi in Florida, per trasferirsi poi in California insieme alla madre Gail quando i genitori si separano.

La giovinezza di John è segnata dalla difficoltà nel fare amicizie a causa dei continui trasferimenti e da una irrefrenabile passione per la chitarra, che John comincia a studiare ogni giorno dall’età di undici anni dopo aver scoperto la discografia di Frank Zappa, uno dei chitarristi più sperimentali di sempre.

Quando entrò a far parte della band che gli avrebbe regalato una notorietà assolutamente gigantesca, John Frusciante aveva appena 18 anni. Aveva conosciuto i Red Hot Chili Peppers appena tre anni prima durante un concerto e da allora ne aveva fatto la sua band preferita.

Due dolorosi addii

John suonò con i Peppers dal 1988 al 1992, anno in cui abbandonò di punto in bianco la band nel bel mezzo di un tour a causa dei continui litigi con Anthony Kiedis (frontman e cantante), della sua difficoltà a gestire l’immane popolarità dei RHCP e dei suoi problemi di dipendenza dall’eroina.

Dopo aver attraversato un periodo estremamente doloroso, segnato dalla morte dell’amico River Phoenix (fratello di Joaquin) e da otto overdose, John decide di tornare nel gruppo sei anni dopo, nel 1998, incidendo Californication.

Il secondo abbandono di John venne annunciato nel 2009, momento dal quale venne sostituito da Josh Klinghoffer per i successivi dieci anni.

Dal 2009 al 2019 John si è dedicato alla realizzazione di ben tre album solisti estremamente sperimentali e destinati a un pubblico di nicchia (The Empyrean, Funicular Intaglio Zone, Enclosure), album che vanno ad aggiungersi ai precedenti nove realizzati parallelamente all’attività con i Red Hot.

Il suo ritorno ufficiale nella band è stato comunicato attraverso uno stringato messaggio su Instagram.

Un disastroso divorzio

Non sono in molti a saperlo, ma John Frusciante è stato sposato dal 2011 al 2015 con Nicole Turley, batterista e cantante di una band underground. La Turley chiese un assegno di mantenimento di 75.000 Dollari al mese, che Frusciante si rifiutò di versare. Il giudice stabilì che l’ex marito della Turley si facesse carico di tutte le spese legali e versasse alla sua ex moglie una somma di 53.000 Dollari al mese per consentirle di mantenere il suo stile di vita.

Dopo questa disastrosa esperienza sentimentale pare che John abbia deciso di dedicare le sue energie emotive alla sola sperimentazione musicale.

Scritto da Olga Luce
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

John Frusciante torna nei Red Hot Chili Peppers: l’annuncio

Francesca Schiavone in palestra dopo il tumore: “Sono felice”

Leggi anche
  • rkomi-iramaRkomi e Irama: audio, testo e significato di 5 gocce

    Irama e Rkomi collaborano per il nuovo singolo dell’estate 2′

  • frah-quintaleFrah Quintale: audio, testo e significato di Nuova Fissa

    Frah Quintale torna con un nuovo singolo, estratto dal suo prossimo EP Storia Breve.

  • Skam Italia 5Skam Italia 5: tutto sulla serie in arrivo su Netflix

    La quinta stagione di Skam Italia arriverà su Netflix il 1 settembre 2022: tante le novità e il protagonista sarà Elia

  • Diabolik - Ginko all'attaccoDiabolik – Ginko all’attacco: il sequel sarà presto al cinema

    Il 17 novembre 2022 uscirà al cinema Diabolik – Ginko all’attacco e avrà come new entry un volto internazionale e un volto femminile del cinema italiano

Contents.media