Chi è Isabel Allende: curiosità sulla scrittrice peruviana

Chi è Isabel Allende? Tutto quello che c'è da sapere sulla scrittrice peruviana.

Isabel Allende è una scrittrice peruviana di grande successo. Il suo primo romanzo, intitolato La Casa degli Spiriti, l’ha resa famosa in tutto il mondo, è stato tradotto in oltre 40 lingue e ottiene ancora oggi vendite pazzesche. Cosa sappiamo su di lei?

Isabel Allende: chi è?

Isabel Allende è nata il 2 agosto del 1942 a Lima, in Perù, dall’unione tra Francisca Llona e Tomas Allende, diplomatico cileno di stanza in Perù.

A soli 2 anni, i genitori hanno divorziato e, insieme alla madre e ai due fratelli, è andata a vivere a casa del nonno materno a Santiago del Cile. È proprio questo luogo che ispirerà il primo romanzo di Isabel, intitolato La Casa degli Spiriti. Nel 1953 la mamma ha sposato un diplomatico e a causa del suo lavoro la famiglia si è trasferita all’estero, prima in Bolivia, dove la Allende ha studiato in una scuola USA, poi in Europa e, infine, in Libano.

Nel 1959, Isabel è tornata in Cile e tre anni dopo ha sposato Michael Frías, da cui ha avuto due figli: Paula e Nicolás. La donna ha iniziato a lavorare come giornalista, mestiere da lei sempre molto apprezzato, sia su periodici che in tv. Il terribile colpo di stato avvenuto per mano di Pinochet l’11 settembre 1973 ha portato Isabel Allende a diventare un’accanita oppositrice del regime e della drammatica repressione messa in atto dal dittatore.

La donna si è ritrovata a filtrare notizie e a fornire riparo e asilo politico ai perseguitati, tanto che nel 1975 ha lasciato il Cile in una sorta di auto-esilio. Si è trasferita a Caracas, in Venezuela, dove è rimasta fino al 1988. In questo anno, Isabel ha divorziato da Frías e ha sposato William Gordon, con il quale si è trasferita in California, dove risiede ancora oggi.

La nuova vita di Isabel

Al fianco dell’avvocato statunitense William Gordon, Isabel ha iniziato una nuova vita. Uno degli eventi che hanno segnato la sua vita è stata la malattia della figlia Paula, che è morta a soli 28 anni in un ospedale di Madrid. Durante questo terribile periodo, l’autrice ha scritto una toccante biografia della figlia che si rivela una vera e propria dichiarazione d’amore, ma anche un viaggio verso l’accettazione della dura realtà. Con questo libro, intitolato “Paula“, la Allende conferma il potere ‘guaritore’ della scrittura per superare i momenti più difficili e drammatici della vita.

Dopo il divorzio da Gordon, nel 2016, Isabel dovrebbe avere un nuovo compagno al suo fianco. Intervistata da Vanity Fair, ha dichiarato:

“Agli occhi del mondo sono un’anziana, ma io non mi sento così. Sono piena di energia, (…) ho voglia di romanticismo, anche di fare l’amore, non sento che la vita mi abbia messa da parte”.

La produzione letteraria della scrittrice peruviana è vasta e vanta più di 20 romanzi tradotti in 40 lingue. Tra i titoli più celebri si ricordano: La Città delle Bestie, L’Amante Giapponese, La Casa degli Spiriti, Inés dell’anima mia, Eva Luna, Amore, Ombra, L’Isola sotto il mare, Oltre l’inverno e Lungo petalo di mare.

Scritto da Fabrizia Volponi
Tag
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Chi era Corrado Mantoni: curiosità e vita privata del conduttore

Chi è Rosalinda Celentano: curiosità sull’attrice italiana

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.