Incidente sul lavoro a Treviso, operaio edile colpita da una scarica elettrica: morto folgorato

In provincia di Treviso, un operaio edile di 43 anni è stato colpito da una scarica elettrica ed è morto folgorato mentre stava lavorando presso una c

Un drammatico incidente sul lavoro si è consumato in provincia di Treviso: un uomo di 48 anni stava effettuando lavori di manutenzione presso una cantina quando è stato colpito da un cavo dell’alta tensione, morendo sul colpo.

Incidente sul lavoro a Treviso, operaio edile colpita da una scarica elettrica: morto folgorato

Nel primo pomeriggio di venerdì 5 novembre, intorno alle ore 14:00, un operaio di 48 anni stava conducendo alcuni lavori di riparazione presso la cantina La Torretta, a Vidor, in provincia di Treviso, quando è rimasto vittima di un terribile incidente sul lavoro.

In questo contesto, mentre l’uomo stava svolgendo le proprie mansioni, è stato colpito da un cavo dell’alta tensione che ne ha determinato il decesso.

Sulla base delle informazioni sinora diffuse, la vittima è stata identificata come Valentino Zanutto, nato nel 1978 e residente a Conegliano.

Incidente sul lavoro a Treviso, operaio edile colpita da una scarica elettrica: dinamiche

Per quanto riguarda le dinamiche dell’incidente, è stato riferito che l’operaio edile era al lavoro presso la cantina La Torretta quando ha tragicamente perso la vita.

Secondo quanto riferito dalle forze dell’ordine, la prematura scomparsa del 48enne è avvenuta per folgorazione: Zanutto, infatti, è stato ucciso da una scarica elettrica scaturita da un paolo dell’alta tensione. L’uomo è stato colpito dalla scarica a causa di un urto involontario avvenuto tra il palo dell’alta tensione e il braccio meccanico della betoniera che stava manovrando.

Incidente sul lavoro a Treviso, operaio edile colpita da una scarica elettrica: soccorsi e indagini

In seguito all’incidente, sul posto si sono rapidamente recati i sanitari del 118 e le forze dell’ordine. I paramedici hanno tentato di prestare soccorso all’operaio edile e di rianimarlo ma ogni tentativo si è rivelato vano. Valentino Zanutto è deceduto poco dopo essere stato travolto dalla scarica elettrica.

Il luogo della tragedia è stato raggiunto anche dai carabinieri, coordinati dal comandante della Stazione dei Carabinieri di Valdobbiadene, che hanno raccolto i rilievi necessarie e stanno lavorando al fine di ricostruire l’esatta dinamica che ha caratterizzato il dipanarsi degli eventi.

Scritto da Ilaria Minucci
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Alessio Zangrilli morto: le ore prima della scomparsa e il rapporto con la fidanzata

Amanda Knox a Le Iene parla per la prima volta ai media italiani: “Mi hanno dipinta come un mostro”

Leggi anche
Contents.media