Il castello magico trailer trama cartone animato Notorious

Un gattino abbandonato, un coniglio in sovrappeso e un topolino infuriato sono i protagonisti del film d’animazione belga

Tre anni fa usciva al cinema Le avventure di Sammy, poco ricordato esempio di cinema d’animazione belga che, sulla falsa riga delle avventure del Nemo della Pixar, rinverdiva i fasti dei cartoni animati dalla tematica ecologista: dedicato ai più piccoli, onesto, tecnicamente decente e a sorpresa appassionante anche per un pubblico adulto, la pellicola diretta da Ben Stassen lasciava ben sperare per il futuro della nWave Pictures, piccola casa di produzione dedita principalmente ai film d’attrazione (i video in 4D – ovvero in 3D più effetti fisici – proiettati da luna park e simili).

E proprio da cortometraggio del genere prende spunto Il castello magico, distribuito in Italia dalla Notorious Pictures, la nuova opera animata di Stassen, ora affiancato da Jeremy Degruson, dopo il sequel Sammy 2 – La grande fuga.

Protagonista del film, nella tradizione degli animali rappresentati con canoni antropomorfi e dotati di parola, è Tuono, un gatto che viene abbandonato dai suoi padroni e per cercare rifugio finisce in una grande vecchia casa di solito evitata da tutti per la brutta nomea che la circonda.

Nonostante tutti sembrino pensare che la magione sia infestata dai fantasmi, in realtà al suo interno vive un anziano ed eccentrico mago-prestigiatore, insieme a una numerosa famiglia composta da un coniglio un po’ in sovrappeso, un topolino diffidente e tutto un vasto esercito di giocattoli animati (un po’ come nella saga di Toy Story).

Il vecchietto decide di adottare anche il nuovo arrivato e dopo un veloce periodo di ambientamento per Tuono sembra andare tutto per il meglio, fino a che il proprietario non viene ricoverato in ospedale e la casa affidata alle cure del nipote, un bieco individuo che la vorrebbe vendere – sfrattando tutti gli abitanti.

Solo il potere della magia e l’intervento congiunto di animali e giocattoli potrà evitare la catastrofe.  

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Leggi anche
Contents.media