I pro e i contro della dieta Dukan

Celebrità, amiche, vicine, colleghe o parenti: tutte sembrano conoscere la dieta Dukan…ma quali sono i pro e contro di questa dieta?..Vediamoli insieme:

Vantaggi

-Dimagrimento iniziale molto rapido e soddisfacente

– Non richiede il calcolo delle calorie, un procedimento che spesso è fonte di stress per chi si sottopone a dieta

– Si possono trovare delle versioni alternative adatte anche ai vegetariani

– Prevede un libro di ricette (molte disponibili anche on line) molto semplici da realizzare ed utili anche per chi ama sperimentare un tipo di cucina più leggero e meno grasso

– È una dieta variegata: Nella fase di attacco, per esempio, sono consentiti 72 alimenti, cosa che consente di seguire un’alimentazione molto varia.

– Nella fase di consolidamento sono consentite alcune “cene di gala” che consentono di ridurre quel senso di frustrazione spesso presente quando si è a dieta.

– Rispetto alle altre diete di tipo iperproteico, consente un graduale ritorno ad un regime alimentare completo inclusivo anche di pane e pasta.

– Stimola l’assunzione di liquidi (almeno 1.5 litri di acqua al giorno) – Non fa patire troppo la fame!..La grande quantità di proteine assunte, infatti, aiuta a sentirsi sazi

– L’introduzione di una notevole quantità di crusca di avena consente di apportare, senza troppe calorie, quella fibra benefica che viene tolta eliminando la frutta ed anche la verdura

– Ha un programma di mantenimento molto ben dettagliato.

Possibili Svantaggi

– Dimagrimento iniziale dovuto non tanto alla perdita di grasso corporeo quanto, piuttosto, alla perdita di liquidi e anche di muscolo

– Rallentamento del metabolismo

– La riduzione/eliminazione della frutta e, spesso, anche della verdura, sono contrarie alle indicazioni mediche che consigliano invece l’assunzione di questi cibi così preziosi per le loro proprietà vitaminiche e di prevenzione antitumorale

– Stitichezza (collegata proprio alla carenza di frutta e verdura)

– Possibile stress psicologico per le grosse rinunce alimentari

– Alito pesante

– Rischio di carenze di vitamine e minerali

– Rischio di aumento del colesterolo determinato, soprattutto, dal regime iperproteico

– Eccessivo consumo d’acqua (fino a 3 litri)

– Possibilità di determinare un aumento della pressione

– Disturbi renali

– Infiammazioni gastrointestinali

– Meteorismo

– Possibile senso di stanchezza dovuto alla diminuzione drastica di carboidrati ed elementi energetici

– Difficoltà a mantenere a lungo la dieta con conseguente rischio di ripresa rapida del peso

Scritto da Federica Fatale
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Come farsi lasciare dall’amante

Menù dieta della zucca

Leggi anche
  • dimagrimentoDimagrimento localizzato per la pancia: come fare

    Per un dimagrimento che sia localizzato nella zona della pancia, una buona dieta ed esercizi mirati permettono di ottenere ottimi risultati.

  • massaggiatori anticelluliteMassaggiatori anticellulite: quali sono i migliori alleati tecnologici

    Con i massaggiatori anticellulite adeguati, una dieta sana e il costante esercizio, la pelle a buccia d’arancia sarà solo un lontano ricordo.

  • Integratori per caldo e stanchezzaIntegratori per caldo e stanchezza: i più indicati per l’estate

    Gli integratori per contrastare caldo e stanchezza sono ottimi alleati per l’estate. Scopriamo quali sono i migliori e i loro benefici una volta assunti

  • Rimedi naturali contro le zanzareRimedi naturali contro le zanzare: l’aiuto arriva dalle piante

    La natura è una preziosa alleata quando si tratta di contrastare le zanzare e le loro fastidiose punture. Ecco quali sono i rimedi naturali più efficaci.

Contents.media