Gucci Ha Ha Ha: la collezione di Alessandro Michele ed Harry Styles

Alessandro Michele e Harry Styles hanno progettato a quattro mani la collezione Gucci Ha Ha Ha.

Alessandro Michele e Harry Styles hanno progettato a quattro mani la collezione Gucci Ha Ha Ha, presentata in anteprima a giugno e ora finalmente disponibile al pubblico, che sembra già esserne rimasto conquistato dalla grande originalità e creatività.

Gucci Ha Ha Ha, la collezione di Alessandro Michele e Harry Styles

Harry Styles, nella nuova campagna Gucci, ha indossato tutti i capi disegnati a quattro mani insieme al direttore creativo dell’azienda di moda, Alessandro Michele, con cui condivide una profonda amicizia. La collezione esclusiva si chiama Gucci Ha Ha Ha ed è stata presentata in anteprima lo scorso giugno e ora finalmente disponibile al pubblico, che è già rimasto conquistato. I venticinque pezzi creati per un guardaroba dei sogni sono al centro di una campagna pubblicitaria delicata e spontanea, indossati da Harry Styles che, oltre ad aver intrapreso una brillante carriera nel mondo del cinema sta dimostrando di essere anche all’altezza del mondo della moda.

Ognuno dei capi della nuova campagna sembra essere davvero irresistibile.

Lo stile dei capi disegnati da Alessandro Michele e Harry Styles è davvero molto moderno e sarà sicuramente apprezzato. La campagna pubblicitaria di Gucci Ha Ha Ha, il cui nome è ispirato alle iniziali dei due creatori, è decisamente originale. Un’interpretazione molto personale del guardaroba maschile, libera e giocosa, in linea con lo spirito dei due creatori. I capi sono stati indossati alla perfezione da Harry Style, che è stato un modello davvero d’eccezione.

Alessandro Michele, che ha rivoluzionato il guardaroba maschile e femminile in senso genderless più di ogni altro, ha trovato nella popstar l’interprete perfetto per questa collezione. Hanno realizzato un nuovo prototipo di uomo privo di pregiudizi, che non ha paura di sperimentare, osare e mostrare un’anima sognatrice. Questa collezione rappresenta la fusione di due mondi, quello dell’adulto e quello del ragazzino, in un guardaroba davvero divertente, con elementi che contraddistinguono il gentleman style, ma sdrammatizzati e alleggeriti.

La campagna pubblicitaria con Harry Styles

Nello spot di Gucci Ha Ha Ha, Harry Styles si veste, si spoglia e si riveste per la casa di moda, seguendo uno schema che ormai gli è davvero molto familiare, vista la sua lunga partnership con questo brand di lusso, di cui è sicuramente il miglior testimonial in assoluto. In questa campagna pubblicitaria, che è stata firmata da Mark Borthwick, autore anche della musica simile a quella di un carillon, per un richiamo all’infanzia, con la collaborazione di Christopher Simmons in qualità di art director, Alessandro Michele rappresenta una guida suprema, pronta a condividere con la popstar tutte le sue fantasie più creative. I due amici di lunga data hanno condiviso sui rispettivi profili privati di Instagram molte fotografie che mostrano il dietro le quinte della realizzazione della campagna pubblicitaria. Gli scatti, che hanno ottenuto tantissimi commenti da parte dei loro fan, mostrano il meraviglioso rapporto che li lega, fatto di una grande stima reciproca, che sicuramente va molto oltre l’ambito professionale. Questo rapporto così sincero e solido rende la realizzazione di questa collezione Gucci ancora più speciale.

Scritto da Chiara Nava
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Articoli correlati
Leggi anche
  • Miley CyrusMiley Cyrus: l’outfit più semplice diventa rock con gli accessori

    Miley Cyrus, classe 1992, è la regina assoluta della trasgressione. Icona fashion oltre che musicale, la cantante sfoggia accessori bold ed extra rock

  • Moda anni '60 tendenzeCome rendere contemporaneo un outfit anni ’60

    La moda è un cerchio di ispirazioni, di epoche e di stili che vanno e che vengono: la moda anni ’60 è tendenza fashion contemporanea

  • Alessandro Michele GucciAlessandro Michele lascia Gucci: gli abiti più iconici della sua era

    Un’era si è conclusa: Alessandro Michele lascia definitivamente Gucci dopo anni di successi e rivoluzioni e sono diversi gli abiti divenuti iconici

  • Alessandro MicheleAlessandro Michele: tutto sul famoso designer

    Alessandro Michele, visionario, rivoluzionario e da sempre appassionato di moda e del bello, dal 2015 è ufficialmente direttore creativo di Gucci

Contentsads.com