Chi era Giorgio de Chirico: storia del pittore italiano

Chi era Giorgio de Chirico, tutto sul pittore del '900 diventato noto per il suo stile particolare e punto di riferimento per i suoi colleghi.

Il Novecento ha accolto numerose novità artistiche. Tante le correnti spesso indipendenti e lontane tra loro che hanno dato libertà espressiva a grandi artisti quali il grande Giorgio de Chirico.

Chi era Giorgio de Chirico

Giorgio de Chirico (Volo, 10 luglio 1888 – Roma, 20 novembre 1978) è stato un pittore e scrittore italiano, principale esponente della corrente artistica della pittura metafisica.

Cresce in Grecia con genitori della nobiltà italiana ma nati a Costantinopoli. Studia principalmente con insegnanti privati e impara il greco, l’italiano, il tedesco e la musica. Si iscrive poi al Politecnico di Atene dove studia pittura e si approccia alla natura morta.

chi è giorgio de chirico

Lascia la Grecia con il fratello e la madre e si trasferisce a Firenze dove frequenta l’Accademia delle belle arti che frequenta in seguito anche a Monaco di Baviera.

Dal 1909 la sua vita non è sedentaria. Passa infatti per qualche mese a trovare la madre e il fratello a Milano per poi andare a Firenze e dipingere la sua prima piazza metafisica, “L’enigma di un pomeriggio d’autunno”.

Per qualche anno vive poi a Parigi dove frequenta artisti dell’epoca come Apollinaire, Max Jacob e il grande Pablo Picasso. Qui subisce l’influenza di un altro artista importante, Paul Gauguin.

L’inizio e lo sviluppo della carriera artistica

Dopo lo scoppio della prima guerra mondiale si trasferisce a Ferrara e qui fa amicizia con Carlo Carrà, Filippo De Pisis. Giorgio Rea. Di questo periodo non ha ricordi sempre positivi, la descrive nelle sue memorie come profonda, strana e solitaria.

In seguito a questo periodo di smarrimento si dedica alla produzione artistica che lo porta a partecipare nel 1924 e nel 1932 alla Biennale di Venezia come espositore. Inoltre Nel 1936 e nel 1937 si stabilisce a New York e qui espone alla Julien Levy Gallery e pubblica con riviste quali Vogue e Harper’s Bazaar realizzando progetti con gli artisti Picasso e Matisse.

chi era giorgio de chirico

Passa gli anni cinquanta tra Roma e Venezia dividendosi tra la realizzazione di autoritratti, collaborazioni con riviste e giornali e il lavoro presso il suo atelier di Piazza di Spagna. Si spegne nella capitale italiana nel 1978 dopo una lunga malattia.

Stile e produzione artistica del pittore

Le sue opere sono inizialmente definite come enigmatiche poi con l’inizio del movimento si inseriscono nella metafisica. I suoi soggetti sono caratterizzati da architetture essenziali in prospettiva. Gli interni sono puntualmente incongrui rispetto al contesto e vengono rappresentati con una minuzia che allontana dal realismo.

Pur continuando a dipingere nature morte, paesaggi e ritratti non abbandona mai i suoi temi metafisici. Dal 1917 si appassiona alla scenografia dedicandosi alla scultura in bronzo. Con la conoscenza di Carrà inizia a perfezionare i canoni della pittura metafisica che porta per altro ad ispirare le architetture nelle città di fondazione fascista. Il suo lavoro anticipa quello del razionalismo italiano che lavora su forme, spazi e particolari architettonici metafisici.

chi era giorgio de chirico

Secondo lo studioso Ubaldo Nicola, alcune opere di de Chirico – e in particolare la pittura metafisica di cui è l’ideatore – son state stimolate dai frequenti mal di testa dell’artista, come era capitato al collega Pablo Picasso.

LEGGI ANCHE: Chi era Salvador Dalí: quello che non sai sul pittore

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Chi è Joe Biden: tutto sul presidente degli Stati Uniti

Come pettinare i capelli durante il lockdown: i consigli

Leggi anche
  • cristina zambon madre di achille lauroChi è Cristina Zambon: tutto sulla madre di Achille Lauro

    Una delle persone più importanti nella vita di Achille Lauro è sicuramente sua madre.

  • io si laura pausini testo significato“Io si” di Laura Pausini: il testo e il significato della canzone

    Il brano tratto dal film “La vita davanti a se” ha vinto uno dei più prestigiosi premi mondiali: il testo della canzone di Laura Pausini.

  • paola fraschini chi èChi è Francesca Fraschini, la pattinatrice di Sanremo 2021

    Ha affiancato Colapesce e Dimartino sul palco dell’Ariston: tutto quello che c’è da sapere sulla pattinatrice Paola Fraschini.

  • giovanni terziChi è Giovanni Terzi: tutto sul giornalista e compagno di Simona Ventura

    Giovanni Terzi, noto giornalista, è l’attuale compagno di Simona Ventura: tutto quello che c’è da sapere su di lui.

Contents.media