Chi era George Orwell: l’autore dei mondi distopici

George Orwell ha regalato popolarità ad un genere ancora sconosciuto denunciando le dittature del XX secolo.

Pensando alla letteratura distopica è impossibile non pensare a George Orwell. L’autore britannico con il suo romanzo “1984” ha denunciato i regimi dittatoriali durante il secondo conflitto mondiale e ha ispirato la cultura di massa attraverso il ruolo del Big Brother.

Chi era George Orwell

George Orwell, pseudonimo di Eric Arthur Blair (Motihari, 25 giugno 1903 – Londra, 21 gennaio 1950), è stato uno scrittore e giornalista britannico. Nasce in India, ai tempi colonia britannica, con la famiglia borghese di origini scozzesi. Torna nel Regno Unito pochi mesi dopo la nascita e vi rimane per il resto della sua gioventù.

chi era george orwell

Dopo gli anni dedicati allo studio decide di affiancare il padre nel mondo dell’amministrazione e torna quindi in India. Qui si arruola nella Polizia Imperiale ma l’esperienza si rivela traumatica e si dimette presto. Decide di dedicarsi alla scrittura e nel 1928 scrive il suo primo pezzo su “Le Monde” e il successo lo porta ad inserirsi nella casa editrice Adelphy.

L’avvio alla carriera letteraria

Nel 1933 pubblica il suo primo romanzo, “La figlia del reverendo” mentre lavora part-time in una libreria.

Viene chiamato a svolgere delle indagini e durante i suoi studi nello Yorkashire e nello Hertfordshire scopre la vera povertà di quegli anni raccontata in “Fiorirà l’aspidistra”.

chi era george orwell

In questo periodo scoppia la guerra civile spagnola e decide di andare a combattere con il Partito Operaio di Unificazione Marxista contro Francisco Franco. Dall’esperienza porterà a casa un diario-reportage dal nome “Omaggio alla Catalogna” (1938). Pochi anni dopo ha inizio un conflitto molto più grande che lo porta a prendere parte nelle milizie territoriali della Home Guard. L’esperienza della seconda guerra mondiale lo porta a scrivere ” Il leone e l’unicorno: il socialismo e il genio inglese”.

Le realtà distopiche de “La fattoria degli animali” e “1984”

La militanza politica di Orwell si rende chiara nella sua produzione letteraria. Le posizioni sono sempre velate e adatte ad un occhio più attento. Con “La fattoria degli animali” fa allusioni allo stalinismo e questo porta alcuni editori a non voler pubblicare il romanzo.

chi era george orwell

Dopo essere riuscito a pubblicare il primo nel 1945 si mette all’opera e tre anni dopo esce quella che probabilmente è la sua opera più celebre: 1984. Descrive un mondo ipotetico in cui la terra è divisa secondo nuove linee geografiche guidate da tre potenze (regimi totalitari). Non è difficile immaginare la denuncia verso la dittatura in vigore nell’anno di pubblicazione dell’opera.

LEGGI ANCHE: Chi era Robert Capa: storia del grande fotografo di guerra

LEGGI ANCHE: Chi era Hannah Arendt: vita della grande pensatrice americana

Scritto da Alessandra Coman
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Chi è Tiffany Trump: curiosità e vita privata della figlia di Donald

Chi era Sandro Penna: vita del poeta italiano

Leggi anche
  • rosaria cannavo ieri e oggiRosaria Cannavò ieri e oggi: com’è cambiata l’ex letterina di Passaparola

    Rosaria Cannavò ritorna in tv con l’Isola dei Famosi e c’è chi è pronto a scommettere che dietro il cambiamento dell’ex letterina ci sia la chirurgia.

  • maria braccini chi èChi è Maria Braccini: vita privata e curiosità sulla modella

    Influencer e modella, chi è la bellissima Maria Braccini che ha conquistato il tennista Jannik Sinner.

  • Ajla Tomljanovic chi èChi è Ajla Tomljanovic: vita privata e curiosità sulla tennista

    Talentuosa e bellissima, ecco chi è Ajla Tomljanovic, la tennista fidanzata con l’italiano Matteo Berrettini.

  • chi era giuseppe giustiChi era Giuseppe Giusti: tutto sullo scrittore italiano

    Giuseppe Giusti, un nome poco noto che ha trovato però approvazione tra i suoi colleghi per la sua audace satira e ironia nei suoi testi letterari.

Contents.media