Come funziona la paleo dieta e come seguirla

Pochissimi ne hanno sentito parlare. E' la dieta paleo che richiama un periodo dell'età passata. Vediamo che dieta è e come seguirla.

La dieta paleo conosciuta anche come dieta paleolitica o paleodieta è un tipo di regime alimentare molto conosciuto, molto in voga e allo stesso tempo anche molto discusso. In questa guida cercheremo di capire e analizzare questo tipo di dieta, valutando come seguirla e capendo anche quali sono le controindicazioni in merito.

E’ una dieta che funziona, è adatta a tutti? Scopriamolo.

Paleo dieta

La dieta paleo o detta anche dieta paleolitica oppure paleodieta è un tipo di regime alimentare nato e ideato da Loren Cordain. Loren Cordain è un nutrizionista dell’Università del Colorado. Uno studioso appassionato di alimentazione e dei cibi che si mangiavano durante il periodo paleolitico. La dieta paleo o paleolitica si chiama in questo modo perché gli alimenti in essa contenuti sono gli stessi che si consumavano durante il periodo paeolitico.

Gli uomini che vivevano in quel periodo storico erano soliti consumare cibi provenienti dalla caccia e dalla pesca. Gli uomini di quel periodo consumavano alimenti quali la cacciagione, quindi uccelli e la pesca, oltre a pesci e altri crostacei. L’agricoltura e l’allevamento non venivano praticati ed erano soliti cibarsi di alimenti quali bacche, carne, frutta e verdura. Sono tutti alimenti di cui cacciavano o raccoglievano.

Chi segue la dieta paleo o paleolitica dovrebbe consumare i cibi tipici di quel periodo.

Dovrebbe nutrirsi di bacche, carne, frutta e verdura tralasciando tantissimi altri alimenti. E’ un tipo di dieta che si basa sul consumo di proteine animali, oltre che sul consumo di frutta e di verdura.

I cibi da consumare in questa dieta sono essenzialmente carne magra, pesci crostacei, frutta, ortaggi, verdura, bacche e miele. Ovviamente è vietato il consumo di alcolici e di condimenti come l’olio. Va bene consumare caffè e tè.

Come seguirla

E’ un tipo di regime che permette di essere vigoroso e di recuperare la forza, qualora l’avessi persa. Nel caso volessi sperimentarla, ecco come fare e come seguirla.

Prima di sottoporti a questa dieta, devi decidere per quanto tempo hai intenzione di seguirla. Alcuni preferiscono mangiare carne cruda, pur sapendo che ai quei tempi vi era il fuoco e si cucinava. Avrai bisogno di un frigo per conservare gli alimenti. Elimina i cibi lavorati, in quanto non sono parte della dieta. Per seguire una dieta di questo tipo, è bene approcciarsi pian piano. Prima di tutto, dovrai consumare cibi come frutta e verdura, oltre a bere moltissima acqua.

Per la fase successiva, si consiglia di cominciare la giornata bevendo acqua e poi digiunare per tutto il giorno. In seguito, puoi consumare, per la cena, alimenti come pesce, carne, frutta e verdura, ecc.

E’ un tipo di dieta che non si basa sui classici pasti tradizionali. Non consumerai colazione, pranzo e cena. Una dieta in cui mangerai poco, ma spesso, in quanto farai molti spuntini durante il giorno. E’ un tipo di regime alimentare in cui è dato un grande rispetto al cibo che annuserai, osserverai, ecc.

Se vuoi saperne qualcosa in più cerca anche on line dei consigli e dei suggerimenti per questo tipo di dieta, magari trovando delle ricette che puoi sperimentare con i cibi di quel periodo. Una dieta di questo tipo ti aiuta ad avere un rapporto migliore con te stessa. La tua salute ne sarà giovata e tu starai molto meglio. Approfittane fin da ora e prova a seguirla. Vedrai gli effetti e i risultati in poco tempo. Una dieta di questo tipo ti permette di recuperare il rapporto con il passato e con gli alimenti di quel periodo permettendoti di assaporarli al meglio, di dimagrire e farti stare bene.

Come funziona

In base a questa dieta e allo studioso che l’ha ideata, è un tipo di dieta in cui bisognerebbe nutrirsi come facevano gli antenati nell’età paelolitica. Una dieta di questo tipo è utile da seguire, non solo perché ci mantiene in forma, ma anche perché è ottima per preservare il nostro stato di buona salute.

Se si vogliono perdere i chili in eccesso, bisogna consumare una dieta ricca di proteine animali. I carboidrati, tranne quelli della frutta e della verdura, sono esclusi. Importante, come in ogni dieta, associare al regime anche l’attività fisica. Quindi, no alla vita sedentaria, sì al movimento, agli esercizi, ecc. I nostri antenati non conducevano una vita da sedentari, anzi. Erano soliti muoversi per procacciarsi il cibo, dal momento che non potevano comprarlo al mercato o nei supermercati.

Una dieta molto semplice e adatta a tutti. Chi vuole dimagrire e perdere alcuni chili, può sicuramente seguirla senza particolari problemi. I nutrizionisti non concordano in questo tipo di salute, in quanto è considerata ad alto rischio soprattutto per la salute, soprattutto se si continua a seguirla per un lungo periodo. Sarebbe meglio seguire questa dieta in tempi brevi in quanto rischia di creare dei problemi al tuo corpo e alla tua salute, secondo il parere degli esperti del settore.

Scritto da Simona Bernini
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Bambina di 4 anni lo chiama ‘vecchio’: la reazione di lui è commovente

Il nuovo dilemma dopo il vestito: di che colore sono queste scarpe?

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.