Emorroidi come curarle

Le emorroidi sono le strutture vascolari del canale anale, che sono molto importanti per una corretta funzionalità intestinale; può capitare assai di sovente però che si gonfino e irritino, causando sanguinamenti e dolore. La patologia emorroidale è molto frequente tanto negli uomini che nelle donne, ma in misura maggiore tra queste ultime, specie durante una gravidanza.

Il primo modo per cercare di evitare l’insorgere di questo malessere è la prevenzione: per rinforzare i canali vascolari delle emorroidi bisognerebbe curare il proprio stile di vita. Bisognerebbe evitare l’eccessiva sedentarietà, evitare di eccedere in cibi irritanti come il peperoncino, o stimolanti come il cioccolato, il caffè, gli alcolici.

Ovviamente, nel momento in cui le emorroidi si infiammano, si deve curare l’alimentazione evitando categoricamente, durante la fase acuta, i cibi sopra indicati; inoltre può essere di aiuto fare un po’ di movimento, ma senza sforzi eccessivi; consumare molta acqua e fibre, e usare pomate e decongestionanti.

Advertisements

Nei casi più gravi, può essere necessario ricorrere ad un intervento chirurgico.

Scritto da Cristina Marziali
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Benessere intestinale: rimedi naturali

Come fare olio di calendula per il corpo

Leggi anche
  • incubi e sonno agitato rimediIncubi e sonno agitato: i rimedi per dormire meglio

    Incubi di notte per cui non riuscite a dormire? Qui di seguito i consigli e i rimedi per migliorare la situazione.

  • quante ore bisogna dormire a notteQuante ore bisogna dormire a notte: i consigli

    Sapete già quante ore bisogna dormire per sentirsi realmente bene e riposati? Qui di seguito la risposta.

  • karma cos'èKarma: cos’è e come applicarlo nella vita di tutti i giorni

    Ci credete nel Karma? Se ne sente parlare molto spesso ma non tutti sanno che cos’è. Qui di seguito la spiegazione.

  • 
    Loading...
  • rimpicciolire il nasoRimpicciolire il naso: come fare con i tutori nasali

    Rimpiccolire il naso è possibile usando tutori e correttori nasali che esulano dal bisturi e dalla chirurgia estetica.

Contents.media