Notizie.it logo

Quarantena: i piatti leggeri consigliati

dieta della quarantena

La dieta della quarantena consiglia di consumare alimenti che siano leggeri e ipocalorici.

Il Coronavirus sta dilagando sempre più e l’emergenza sanitaria è ormai al suo limite. Dal momento in cui bisogna stare a casa ed evitare luoghi affollati, oltre a lavarsi le mani, si consigliano dei piatti leggeri e non troppo grassi per permettere di capire quali alimenti consumare per affrontare questo periodo nel modo migliore.

Quarantena: ricette leggere

In questo periodo storico in cui bisogna prestare particolarmente attenzione all’igiene delle mani, lavandole spesso ed evitare luoghi affollati, è anche importante pensare a quali alimenti consumare in modo da affrontare questo periodo. Dal momento che le norme restrittive hanno ordinato di stare a casa, è importante non approfittarne per abbuffarsi, ma pensare anche a quali alimenti assumere.

Nonostante il virus non si trasmetta per via alimentare, ci sono alcune precauzioni e accorgimenti che è bene assumere in modo da rispettare il proprio corpo e la salute, in generale. L’OMS, l’Organizzazione Mondiale della Sanità, consiglia di non consumare carne cruda o poco cotta di origine animale. Quindi, no a carne, pesce, uova e latte, in modo da evitare la contaminazione.

Cercate di preparare gli alimenti nel modo giusto. Separate gli alimenti cotti da quelli crudi soprattutto durante la conservazione. In frigorifero la verdura rimane nel cassetto, mentre la carne e il pesce in contenitori adatti, così come gli alimenti cotti devono essere in recipienti che siano ben chiusi.

Si consiglia di seguire le normali regole d’igiene e di sicurezza in modo da prevenire qualsiasi problema o battere. Per quanto riguarda la frutta e la verdura cruda, si raccomanda di lavarli sempre bene con dei sanificanti o prodotti specifici. Inoltre, lavare spesso le mani è utile anche per gli alimenti da consumare e mangiare in modo sano.

Dieta della quarantena: cibi leggeri

Durante questo periodo, si raccomanda di consumare alimenti che siano leggeri e non facciano ingrassare in modo da mantenere la propria silhouette e fisico, anche stando a casa. Cercate anche di prestare la giusta attenzione agli zuccheri presenti in ogni alimento in modo da evitare dosi eccessive e abbuffarvi con conseguenze dannose per l’organismo.

Alcuni cibi leggeri che non devono mancare nella dieta della quarantena sono la frutta e la verdura, alimenti fondamentali in qualsiasi regime. Dalla mela ricca di vitamina A e C, ottima per la salute del cuore e da consumare anche in frullati oppure come spuntino di metà mattina, sino ai lamponi e mirtilli che contengono tantissimi antiossidanti.

Un altro frutto molto leggero e tipico di questa stagione sono le fragole ricche di vitamina C che aiutano la digestione. Potete consumarle con del succo di limone. Il limone è un alimento leggero con cui preparare ottime bevande fresche come la limonata e aiuta anche a perdere peso grazie alle proprietà contenute all’interno.

Per quanto riguarda la verdura, i fagiolini e gli asparagi aiutano a mantenere la forma fisica. La lattuga ha pochissime calorie, quindi mangiatela senza problemi, al pari del cavolfiore che potete consumare in una calda vellutata. Le barbabietole sono ipocaloriche e hanno tantissimo ferro, acido folico per migliorare le prestazioni del corpo e della mente. Altri cibi leggeri da consumare sono la ricotta, il pesce azzurro, soprattutto il salmone e i cereali integrali ricchi di fibre.

Il miglior integratore da abbinare

Per ottenere risultati ancora più duraturi ed efficaci nel tempo, alla dieta della quarantena si consiglia di associare un buon integratore e il migliore, al momento, in base al parere di esperti e consumatori, è Spirulina Fit. Un integratore a base naturale utile nel dimagrimento che ha le seguenti proprietà:

  • Brucia le calorie e i grassi in eccesso
  • Dona sazietà combattendo la fame nervosa e impedendo di arrivare troppo affamati ai pasti principali della giornata
  • Aumenta il metabolismo in modo che l’organismo sia più rapido nei processi digestivi e assimilazione selettiva
  • Fa perdere adipe e centimetri
  • Depura fegato, reni e intestino mantenendo la forma a lungo
  • Garantisce maggiore energia e giovinezza.

Un integratore notificato dal Ministero della Salute proprio perché sicuro e affidabile in qualsiasi dieta e regime alimentare. Non ha controindicazioni o effetti collaterali e si compone dei seguenti ingredienti naturali:

  • Spirulina: funge da sostegno e ricostituente, accelera il metabolismo e blocca la produzione delle cellule adipose, l’ingrediente da cui ha preso il nome il prodotto
  • Gymnema: favorisce il processo metabolico di carboidrati e lipidi diminuendo il senso di fame
  • Fosfato di calcio: protegge tendini, pelle e ossa, oltre ad aumentare le prestazioni di questo integratore.

Per chi volesse saperne di più, è possibile cliccare qui o sulla seguente immagine spirulina fit

Gli esperti del settore raccomandano di assumerne una o due compresse dopo ogni pasto principale insieme a un bicchiere d’acqua abbondante modo da attaccare i cumuli adiposi ed evitare che si formino nuovamente. Inoltre, purifica e depura, eliminando le scorie.

Essendo un prodotto originale ed esclusivo, non è disponibile nei negozi fisici o siti di e-commerce online. L’unico modo per acquistarlo è tramite il sito ufficiale del prodotto, compilare il modulo con i propri dati che sono trattati nel rispetto della privacy e attendere la chiamata dell’operatore per la conferma dell’ordine. Il prodotto è in promozione stagionale al costo di 49 € per 4 confezioni con spedizione gratuita. Il pagamento si effettua sia con carta di credito o Paypal, ma anche in contrassegno, ossia in contanti al corriere al momento della consegna.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Parigi è da sempre la mia casa. Amo leggere e sono una teinomane.
Leggi anche
Leggi anche