Dieta e insonnia i cibi che ti fanno dormire

L’insonnia, e i vari disturbi del sonno, sono problemi che affliggono sempre più persone nel mondo, compresa l’Italia; fortunatamente per correre ai ripari non bisogna necessariamente assumere medicinali o sonniferi, che con il tempo, possono portare a effetti collaterali per il nostro benessere.

Uno dei primi accorgimenti da fare, infatti, se si soffre di insonnia è modificare la nostra dieta, scegliere alimenti adatti, ed evitarne altri e soprattutto, stabiliare degli orari da rispettare per permettere all’organismo di effettuare la digestione nei tempi più giusti.
Vediamo, ad esempio, quali sono i cibi che aiutano a dormire.
– Acqua: di vitale importanza, per una dieta equilibrata che concili anche il sonno, bisognerebbe infatti berne almeno due litri al giorno.

– Pomodoro: poichè contiene il licopene, che aiuta l’organismo nel rilassarsi e quindi a dormire tranquillamente.
– Noci: che contengono melatonina, ”l’ormone del riposo”.
– Carote: che grazie all’alfa-carotene regalano sonni senza interruzioni.
– Semi di zucca: grazie allo zinco e il triptofano che producono seratonina e melataonina.
– Funghi: ricchi di vitamina D, potassio e selenio, che sono indispensabili per un buon sonno.
– Olio di cocco: che contiene acido laurico, sarebbe molto indicato sostituirlo ad olio d’oliva o burro per i pasti della cena.

Un ulteriore aiuto per il sonno

bio-relaxo-spray-rilassante-recensioni-opinioni-e-dove-comprarlo
Stress, preoccupazioni o semplicemente la vita di tutti i giorni sono i peggiori nemici della condizione necessaria per una notte di riposo. Purtroppo troppe persone non hanno la possibilità di trovare quella condizione di rilassamento. A tal fine, un rimedio è rappresentato da BioRelaxo, uno spray in grado di ristabilire la condizione per un sonno ideale. BioRelaxo, con estratto puro di Cirmolo (Pinus Cembra), è il frutto di anni di studi di naturopati e scienziati nel campo dei rimedi naturali. Dormire in ambienti dove c’è la presenza di BioRelaxo ha un effetto positivo sulla frequenza cardiaca, rilassa e favorisce l’addormentamento e la qualità del sonno. Per un buon riposo bastano 3 spruzzi di BioRelaxo nell’ambiente e 3 direttamente sul cuscino (la sera prima di coricarsi) per non avere più problemi d’insonnia e per passare una notte di sonno ristoratore dimenticandosi di stress e problemi.

Scritto da Claudia Guerra
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Combattere l’insonnia con il cibo

Cibi da evitare contro l’insonnia

Leggi anche
  • come evitare i brufoli da mascherinaCome evitare i brufoli da mascherina: i consigli

    Troppi brufoli o imperfezioni sulla pelle a causa della mascherina? Di seguito i consigli e i rimedi per evitare di averne.

  • fianchi a violino cosa sonoFianchi a violino: cosa sono e i trucchi per valorizzarli

    Cosa sono i fianchi a violino? Spesso vissuti come un vero e proprio disagio, ecco qualche trucchetto per imparare a camuffarli oppure valorizzarli.

  • igiene orale perfetta consigliIgiene orale perfetta: i consigli e gli strumenti più utili

    Alla base di un buon sorriso ci deve essere un’ottima igiene orale: i consigli utili.

  • body shape esercizi da fare a casaBody shape: gli esercizi da fare a casa per tutte le forme del corpo

    A pera, a clessidra, a rettangolo: gli esercizi da fare a casa in base alla body shape per dimagrire nei punti critici.

Contents.media