Notizie.it logo

Diego Thomas: curiosità sull’architetto di Cortesie per gli ospiti

diego thomas

Diego Thomas è uno dei giudici di Cortesie per gli ospiti, programma di Real Time. Cosa sappiamo di lui?

Diego Thomas è l’architetto ed esperto di interni di Cortesie per gli ospiti, programma in onda dal lunedì al venerdì su Real Time. Anche se in molti lo conoscono per i siparietti divertenti che regala insieme a Csaba Dalla Zorza e a Roberto Valbuzzi, il suo è un nome molto importante visto che è uno dei massimi esperti di architettura.

Diego Thomas: chi è?

Diego Thomas è nato il 5 gennaio del 1983 a Roma. Fin da ragazzino si è appassionato all’arte e al design e proprio per questo si è iscritto prima alla facoltà di Architettura presso l’Università La Sapienza di Roma e poi al Politecnico di Milano. Nel 2011 si è iscritto all’Ordine degli Architetti e ha iniziato subito a collaborare con diversi studi piuttosto importanti. Negli anni, Diego si è appassionato anche alla moda, lavorando presso lo studio creativo di Valentino Haute Couture, e alla ricerca storico-archeologica. Thomas si è dedicato con passione alla progettazione di design di interni ed esterni, arrivando a firmare grandi opere internazionali come il complesso multifunzione Lakhta Center di San Pietroburgo, in Russia.

Nel 2018 si sono aperte per lui le porte del mondo dello spettacolo ed è approdato in televisione al fianco di Csaba Dalla Zorza e Roberto Valbuzzi. Con loro è al timone del programma Cortesie per gli ospiti, in onda tutti dal lunedì al venerdì su Real Time. La trasmissione prevede una sfida tra due concorrenti che ospitano i giudici nella loro casa per un pasto speciale. Al termine della puntata, i tre conduttori valutano l’accoglienza degli sfidanti, l’arredamento della loro casa, il loro modo di intrattenere gli ospiti e il menù servito. Ovviamente, Diego ha il compito di promuovere o bocciare lo stile dell’abitazione.

Visualizza questo post su Instagram

Sembra che i divani sui toni del giallo vadano per la maggiore nelle case degli influencers, di che colore è il vostro? ___ #cortesiepergliospiti #yellow #sofa #diegothomas #iamnotaninfluencer

Un post condiviso da Diego Thomas (@iamdiegothomas) in data: 25 Ott 2019 alle ore 12:12 PDT

La vita privata di Diego

Della vita privata di Diego non sappiamo molto. Vive a Roma, dove ha sede anche il suo studio da architetto, ma non sappiamo se al suo fianco ci sia qualcuno o se viva da solo. Fidanzato o single? Per il momento non siamo in grado di dirlo, visto che anche il suo profilo Instagram non mostra scatti ambigui.

Sappiamo che non è sposato e non ha figli, ma ha un simpatico cagnolino di razza bassotto che si chiama Paco. Thomas ha collaborato alla stesura del volume Futurismo 100 Illuminazioni per il Mart di Trento e Rovereto e, nel tempo libero, si dedica alla scrittura di articoli di architettura per riviste del settore. Il volto di Cortesie per gli ospiti è molto attivo su Instagram, dove vanta 140 mila follower. Con loro condivide sia attimi di lavoro che momenti di svago. Il suo motto è: “Le case sono concettualmente brutte. Se fossero già belle non ci sarebbe bisogno di me”.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Diego Thomas (@iamdiegothomas) in data: 28 Ago 2018 alle ore 4:26 PDT


© Riproduzione riservata

1
Scrivi un commento

1000
1 Discussioni
0 Risposte alle discussioni
0 Follower
 
Commenti con più reazioni
Discussioni più accese
1 Commentatori
più recenti più vecchi
Chicca

Lo adoro! Non si sa molto di lui, ma la sera guardiamo tutti insieme Cortesie per gli Ospiti soprattutto per lui.

Fabrizia Volponi
Fabrizia Volponi nata ad Ascoli Piceno nel 1985. Laureata in "Scienze Storiche" e in "Scienze Religiose", sono da sempre appassionata di lettura e di scrittura. Divoro libri e li recensisco sul mio Blog Libri: medicina per il cuore e per la mente. Lasciatemi in una libreria, possibilmente piccolina e vintage, e sono la donna più contenta del mondo.
Leggi anche
  • ZumbaZumbaLa zumba è una nuova disciplina corporea, che è stata messa a punto negli anni novanta in Colombia, da un coreografo e ...