Cosmetici senza acqua: la nuova tendenza beauty

Quali sono i motivi che hanno spinto gli esperti a riformulare i cosmetici togliendo l'acqua? Non si tratta solo di una scelta green.

Il tema dell’ecosostenibilità è sempre più importante e sta coinvolgendo sempre di più tantissimi settori, tra cui quello della moda e quello del beauty. L’ultima tendenza in fatto di make up infatti, è green. Si tratta di waterless beauty, ovvero come dice il nome stesso, cosmetici senza acqua.

Gli esperti hanno studiato una nuova formulazione che promette di fare bene non solo all’ambiente, risparmiando appunto un bene tanto prezioso come l’acqua, ma anche alla pelle. Pare infatti che grazie a questi nuovi studi si possa ridurre anche l’utilizzo di conservanti. A questo punto, siamo curiosi di scoprirne di più.

Cosmetici senza acqua: cosa sono

I cosmetici senza acqua sono la nuova tendenza green del mondo del make up.

Viene da chiedersi però, perché tra tutti gli ingredienti presente nelle formulazioni dei prodotti, si sia scelto di eliminare proprio l’acqua, elemento comunque innocuo. Ebbene, i motivi sembrano essere molteplici.

In primo luogo diminuendo la presenza dell’acqua nei cosmetici ne si riduce lo spreco. Cosa molto importante, essendo l’acqua un elemento fondamentale per il pianeta e i suoi abitanti. Eliminando l’acqua si riduce anche l’utilizzo dei conservanti, e si rende anche molto più efficace l’azione dei principi attivi.

Ultima cosa ma non per importanza, l’acqua permette la proliferazione di germi e batteri, nemici assoluti della pelle.

cosmetici senza acqua

A cosa serve l’acqua nei cosmetici?

Dopo un lungo periodo in cui è stata tra gli ingredienti principali tra i cosmetici, l’acqua è quindi considerata un ingrediente a cui si può rinunciare per il bene dell’ambiente. Viene da chiedersi perché e il motivo è presto detto. L’acqua migliora la texture dei prodotti, rendendoli più morbidi e, soprattutto, funge da riempitivo. Il prodotto diluito con l’acqua risulta quindi più duraturo.

Ovviamente, togliendo l’acqua, a cambiare sarà la consistenza del cosmetico, ma gli esperti assicurano, solo quella. Il prodotto che si andrà ad utilizzare sarà quindi in polvere, oppure solido, ma la sua efficacia sarà la stessa, se non addirittura amplificata.

cosmetici senza acqua

Una scelta green e nel rispetto degli animali

Così come sta già succedendo per il mondo della moda, anche i cosmetici green non sono certo una novità. Da anni ormai il make up realizza prodotti con una buona percentuale di ingredienti naturali e quindi non aggressivi per la pelle. Ma non solo per l’ambiente, una scelta green è stata fatta anche nel rispetto degli animali, infatti, sono moltissimi ormai i brand cruelty free.

Scritto da Arianna Giago
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Pantaloni primaverili da donna: i trend del 2021

Retinolo: cosa è e come inserirlo nella beauty routine

Leggi anche
  • spray fissante trucco miglioreSpray fissante trucco, il migliore e quali scegliere tra quelli in commercio

    Idratante, vegan, cruelty free o rimpolpante Il migliore spray fissante per il trucco è quello che meglio si adatta a pelle ed esigenze. Ecco alcuni brand

  • migliori trucchi waterproofTrucchi waterproof: i prodotti migliori a prova d’estate

    Mascara, eyeliner, fondotinta, rossetti: ecco i migliori trucchi waterproof per un’estate impeccabile a prova di acqua e sudore.

  • Giornata mondiale degli oceani:Giornata mondiale degli oceani: perché alcuni prodotti beauty inquinano

    Anche i prodotti beauty inquinano i nostri mari e in occasione della giornata mondiale degli oceani impariamo a scegliere le alternative green.

  • blush in stickBlush in stick: perchè sceglierli e quali sono i migliori

    Esistono varie tipologie di blush e, fra queste, quello in stick è particolarmente apprezzato: ma quali sono i migliori?

Contents.media