Che cos’è la sindrome da shock tossico?

L’infezione denominata “sindrome da shock tossico” può localizzarsi in qualsiasi zona del corpo, anche se più di frequente si verifica a causa di colonizzazioni vaginali durante il periodo mestruale. In particolare, questo tipo di infezione può svilupparsi per l’utilizzo degli assorbenti interni.

Oggi però rispetto al passato questo tipo di SST è meno frequente, dato che le donne fanno un uso più corretto dei tamponi interni. La forma “mestruale” di SST ha un’incidenza del 70%, ma ne esiste anche un’altra non collegata al ciclo mestruale, che si verifica quando i batteri proliferano in modo esagerato causando una risposta immunitaria da parte dell’organismo, che si difende manifestando sintomi come febbre alta, calo della pressione arteriosa, eruzioni cutanee, ecc.

La maggior parte di tali infezioni deriva da ceppi di Staphylococcus aureus.

Si può arrivare a diagnosticare la sindrome da shock tossico eseguendo un esame fisico completo nel momento in cui si presentano i sintomi tipici. In particolare sono utili gli esami delle urine e del sangue, come anche un tampone faringeo e vaginale. Il trattamento di questa infezione dipende da una serie di fattori, tra cui l’entità della patologia, l’età del soggetto, le condizioni di salute in generale e la storia clinica del soggetto, le aspettative per il decorso della malattia.

Scritto da Cristiana Lenoci
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

10 sport che fanno dimagrire

Come pulire il bagno con il bicarbonato

Leggi anche
  • integratori drenanti miglioriIntegratori drenanti, i migliori in commercio e le loro caratteristiche

    Gli integratori drenanti sono preziosi alleati contro cellulite e ritenzione idrica: quali sono i migliori in commercio e le loro caratteristiche.

  • autunno come prendersi cura di seCome prendersi cura di se in autunno: consigli per uno stile di vita sano

    L’autunno può essere un buon momento per iniziare a prendersi cura di se. Ecco quindi alcuni consigli sulle buone abitudini per uno stile di vita più sano.

  • anorgasmia a ottobreAnorgasmia a ottobre: come rimediare con il viagra rosa

    L’anorgasmia a ottobre è una condizione che preoccupa le donne e dovuta a diverse cause per cui è possibile rimediare con il miglior viagra naturale.

  • cartilagine nasoCartilagine naso: come ridurla senza chirurgia

    I metodi meno invasivi della chirurgia e alcuni rimedi della nonna possono aiutare a ridurre la cartilagine naso senza sottoporsi all’intervento.

Contents.media