Controllo nei: quali a rischio

Le persone che hanno sul proprio corpo un gran numero di nei dovrebbero sempre tenerli sotto controllo facendo la cosiddetta “mappatura”, ovvero recandosi periodicamente dal dermatologo che controlla se sono rimasti uguali rispetto all’anno precedente.

Questa è una misura precauzionale, ma ci sono dei segnali che possono spingere a fare esami più approfonditi, perchè possono significare che il neo sta degenerando in melanoma, ovvero un tumore maligno della pelle.

Per prima cosa devono mettere in allerta i nei “nuovi”, ovvero quelli che non c’erano in precedenza. Attenzione però a non confonderli con macchie dovute all’esposizione solare.

Per quel che riguarda un neo preesistente, si deve fare attenzione nel momento in cui esso cominci a cambiare forma, e in particolar modo se i suoi bordi cominciano ad assumere un aspetto frastagliato. Inoltre se dà prurito, o sanguina, o ancora se si allarga in modo visibile e cambia colore.

In tutti questi casi è bene rivolgersi al proprio dermatologo.

Scritto da Cristina Marziali
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Preservativo: meglio usarlo

Zumba

Leggi anche
  • anorgasmia a ottobreAnorgasmia a ottobre: come rimediare con il viagra rosa

    L’anorgasmia a ottobre è una condizione che preoccupa le donne e dovuta a diverse cause per cui è possibile rimediare con il miglior viagra naturale.

  • cartilagine nasoCartilagine naso: come ridurla senza chirurgia

    I metodi meno invasivi della chirurgia e alcuni rimedi della nonna possono aiutare a ridurre la cartilagine naso senza sottoporsi all’intervento.

  • no bra day la giornata mondiale senza reggisenoNo Bra Day, la giornata mondiale senza reggiseno: perché si celebra

    No Bra Day: ricordare la giornata mondiale senza reggiseno aiuta la prevenzione del tumore al seno.

  • effetti vino sulla pelleGli effetti del vino sulla pelle: quali sono e come correre ai ripari

    Un buon vino è sempre piacevole da bere, soprattutto se in compagnia. Ma qualche bicchiere di troppo può causare effetti indesiderati sulla nostra pelle.

Contents.media