Come stirare una giacca

Stirare una giacca viene ritenuto da molte un’impresa ardua e spiacevole da affrontare. Questo perchè si ritiene un capo difficile da stirare alla perfezione, ma con una mini-guida come questa scoprirete come stirare una giacca con facilità!
La prima cosa fondamentale da fare è quello di accertarsi che sull’etichetta del capo da stirare ci sia scritto il tipo di materiale di cui si tratta nello specifico e di conseguenza, a che temperatura è possibile stirarla.

Se si tratta di una giacca in lino la temperatura dovrà essere alta, per un capo di lana un po’ più bassa ma comunque alta e con vapore, per una piega perfetta e per i tessuti di poliestere o comunque di un materiale leggero, è consigliato stirare con una temperatura bassa e senza vapore altrimenti il tessuto tende a gonfiarsi!
Accendete il ferro da stiro e attendete che sia arrivato alla temperatura giusta.

Poggiate un panno tra la giacca e il ferro da stiro e cominciate a sbottonare tutta la camicia, polsini compresi.
Iniziate a stirare, partendo dalle cuciture e poi le maniche. Stiratele partendo dalla parte interna e ricordandovi di far raffreddare il tessuto tra un passaggio e l’altro per non rovinare il tessuto!
Una volta stirate alla perfezione le maniche, dedicatevi al colletto della giacca tenendolo aperto. Adesso stirate il corpo della camicia facendo attenzione che la federa interna sia perfetta e senza pieghe.

Ripassate il bavero ed il collo della giacca, ripiegandoli questa volta sul diritto. Adesso la vostra giacca è stirata alla perfezione e potete poggiarla su una stampella facendo attenzione che mettendola nell’armadio non si sgualcisca.

Scritto da Miriam Zozzaro
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Oroscopo salute donne Pesci Agosto 2015

Scopri il Mediterraneo con MSC Crociere

Leggi anche
Contents.media