Come pulire camicia di seta da macchia da caffè

La seta è uno tra gli indumenti più preziosi che ognuno di noi conserva gelosamente nel suo armadio, che sia una camicia oppure una cravatta, cercare di smacchiarle potrebbe risultare piuttosto difficile a maggior ragione se la macchia è di caffè, liquido estremamente insidioso da pulire.

Il primo consiglio è agire sulla macchia il più rapidamente, ovviamente se possibile e se la situazione in cui vi trovate lo permette.

Uno dei metodi più conosciuto e usare acqua e aceto precedentemente miscelate , questo va bene se la macchia di caffè è fresca. Bisogna far cadere quanto più possibile il caffè in eccesso, inumidire un panno o una spugnetta con dell’acqua fredda e con molta cura cercare di rimuovere la macchia senza sfregare troppo il tessuto.

In una ciotola miscelare aceto bianco e acqua fredda in parti uguali circa 3/5 cucchiai a seconda della macchia di caffè, e tamponare la soluzione con un panno affinchè la macchia non viene completamente rimossa.

Se la macchia risulta ostinata si può adoperare dell’aceto bianco senza diluirlo con l’acqua da picchiettare con un panno umido e pulito.

Se ancora la macchia di caffè non va via sarà il caso di portare il capo di seta in tintoria per un trattamento professionale che non lo rovini.

Scritto da Angela D'Imperio

Scrivi un commento

1000

Pasti leggeri per prepararsi alla prova costume

Classifica lingerie più sexy per gli uomini

Leggi anche
  • baby sitterCome trovare la baby sitter perfetta: i consigli

    La baby sitter perfetta esiste: tutti i consigli utili su come trovare quella più adatta ai vostri bambini.

  • mamme lesbicheMamme lesbiche, come vive una famiglia omogenitoriale

    Cosa vuol dire vivere in una famiglia omogenitoriale e che tipo di vita sociale possono avere queste persone? Scopriamolo meglio.

  • disabileAbbandona il figlio disabile

    Abbandona il figlio disable: 17 anni dopo il riscatto del piccolo Gabe. Dal Brasile allo Utah grazie ad una foto vista quasi per caso

  • georgia tannGeorgia Tann rubò ai poveri 5000 bimbi per darli ai ricchi

    Georgia Tann, tra gli anni ’20 e gli anni ’50, rubò più di 5000 bambini ai poveri per venderli alle famiglie ricche.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.