Come mangiare pane senza ingrassare: i consigli

Mangiare pane di per sé non fa ingrassare, ma è meglio fare attenzione a cosa abbinarlo: qualche consiglio utile da seguire.

Chi non ama stuzzicare l’appetito prima di cena con un po’ di pane? Chi non si è mai fatto un bel panino col salame per merenda? Il pane è uno di quegli alimenti che non può mancare assolutamente sulla nostra tavola: morbido e gustoso, si può mangiare con tutto, dai primi ai secondi fino ai contorni.

Può essere anche utilizzato come ingrediente primario di un dolce oppure per spuntini. Insomma, è impossibile rinunciarci! Attenzione, però, a non esagerare perché si parla sempre di carboidrati. A questo proposito, ecco alcuni consigli utili su come mangiare pane senza ingrassare.

Come mangiare pane senza ingrassare: i consigli

Partiamo dal presupposto che il pane di per sé non fa ingrassare. È a base di farina (normale o integrale), acqua e lievito, ingredienti fondamentalmente poveri e semplici.

Ma ciò che potrebbe variare i suoi valori nutrizionali sono il tipo di farina che si utilizza e l’aggiunta di olio, sale e, in certi casi, zucchero. Infatti prediligere farine di tipo raffinato e aggiungere altri ingredienti più grassi ed elaborati può aumentare il nostro indice glicemico. Questo, trasformando gli zuccheri in grassi, causa un aumento di peso. Ecco perché un buon consiglio è quello di selezionare con cura le farine (meglio se integrali) e optare per tipi di pane più leggeri e altamente digeribili.

Un altro aspetto da considerare riguarda la quantità. Non bisogna eccedere nella porzione giornaliera e assunta a ogni pasto, perché si rischia di ottenere solo l’effetto opposto, ovvero gonfiarsi e ingrassare. È meglio mangiare una o due fette di pane piuttosto che un intero panino oppure evitare di assaggiarlo prima del pranzo e della cena. In questo modo, non ci si sazia subito.

Infatti, una cattiva abitudine che abbiamo quasi tutti è quella di abbondare con pane, cracker e grissini invece di mangiare una verdura o una proteina in più.

Da un punto di vista nutrizionale, quest’ultime risultano più leggere e ricche di grassi magri, l’ideale per restare in forma. Ovviamente, però, per una dieta sana ed equilibrata, il tutto va dosato e calibrato secondo le proprie specifiche esigenze, senza dimenticarsi dei carboidrati come pasta, riso e pane. Quindi, un altro buon consiglio da seguire è quello di accompagnarlo con delle proteine semplici e dei grassi buoni. Abbinandolo, ad esempio, a una bistecca ai ferri e a un po’ di insalata oppure a dei formaggi con verdure.

Insomma, per mangiare pane senza ingrassare è bene prediligere farine integrali, limitare le dosi giornaliere e non assumerlo insieme ad altri tipi di carboidrati. Per il resto, lo si può mangiare senza problemi. Anche perché, che vita sarebbe senza pane?

Scritto da Marta Vitulano
Tag
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

L’amica geniale 3: quando inizia la nuova serie

Timothy Hutton accusato di stupro: il racconto della vittima

Leggi anche
  • allenamento settimanale in casaAllenamento in casa: consigli

    L’allenamento settimanale in casa aiuta a tenersi in forma con esercizi a corpo libero, ma anche con i migliori attrezzi.

  • fitness a casaFitness a casa: quali strumenti e attrezzi utilizzare

    Creare un vero e proprio angolo per fare fitness a casa è possibile, con i giusti attrezzi ginnici che aiutano a potenziare i muscoli.

  • glutei perfettiGlutei perfetti: come fare con dieta ed esercizi

    Per avere glutei perfetti, una dieta ipocalorica e una attività fisica costante sono sicuramente la mossa giusta.

  • 
    Loading...
  • invecchiamento vulvaInvecchiamento della vulva: come si evolve e cosa succede

    Come affrontare l’invecchiamento della nostra vulva? Conosciamo meglio questo organo e scopriamo come prendercene cura.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.