Come fare portafoto fai da te

Custodire le foto dei ricordi migliori in un portafoto fatto con le nostre mani, rende il tutto ancor più prezioso. Vediamo qualche interessante idea fai da te.
In cartone
Care donne, per le amanti del bricolage e per chi ha la vena artistica, sarà un passatempo facile e divertente poter creare portafoto per i vostri scatti migliori.

Con pochi e semplici passaggi e ispirandosi alla contemporanea arte del riciclo si possono creare tanti simpatici articoli. Naturalmente il web è ricco di tutorial che suggeriscono idee geniali sul tema. Riciclare vecchi coperchi di scatole di scarpe in cartone, ad esempio, è un must.

Sarà sufficiente munirsi di cutter, ritagliare il profilo del portafoto ed abbellirne poi la struttura della cornice con bottoni colorati, fiori secchi. Sarà un gioco da ragazzi.

Un’idea molto originale è pensare di realizzare un portafoto a fisarmonica. Per realizzarlo serve una lunga striscia di cartoncino colorato alto circa 8 cm che andrà ripiegata a fisarmonica. Su ogni lato si potrà applicare una foto, valutando, in seguito, se incollarla direttamente o fermarla con del nastro biadesivo.

Creeremo così un album diverso dal solito, potremo farne uno per ogni viaggio fatto o per ogni evento, da raccogliere poi e conservare in contenitori di latta.

In carta
Sempre restando in modalità album possiamo creare un vero e proprio libro fotografico. Come? Molto semplicemente unendo tanti fogli uno sopra l’altro, forando poi il lato sinistro e facendo passare un nastro di raso colorato per tenere insieme la risma di carta.

Su ogni foglio potremo creare un collage dei nostri ricordi più cari, aggiungere scritte e appunti di viaggio, sigillando, infine, il tutto con della pellicola adesiva plastificata che proteggerà le foto nel tempo.



In feltro
Anche il feltro è un materiale che si presta molto bene per creare oggetti carini per la casa. E’ un tessuto facile e divertente, ideale per creare oggetti vivaci per la camera dei bambini. Occorre davvero poco, per poter creare con esso un simpatico portafoto.

Dovremo recuperare semplicemente del feltro del colore preferito, forbici, cutter e un righello. In primis è necessario tracciare la sagoma che si desidera sul panno di feltro, ad esempio un cuore, una stella o semplicemente un profilo dalla forma quadrata. Si prosegue, poi, incollando con della colla vinilica la cornice al fondello, che si realizzerà con del semplice cartoncino Bristol oppure con del legno compensato. Per abbellire la cornice potremo creare degli origami, con il feltro avanzato dal ritaglio precedente. Potremo fare per esempio dei fiorellini o un sole che andremo ad applicare come decorazione sui lati del portafoto. Aggiungeremo, in conclusione, un nastro di raso da incollare sul retro del portafoto per poterlo appendere al muro.
Con conchiglie
Per chi volesse realizzare un’idea notevolmente scenografica per abbellire una parete di casa, si può costruire un espositore con una cornice di legno e dei fili di spago e tutte le conchiglie che avrete raccolto al mare negli scorsi anni e dimenticato in una scatola.

Dopo aver costruito l’espositore a parete, abbellirete i pali di sostegno incastonando le conchiglie con la colla a caldo.

Le foto saranno esposte con delle mollette da bucato di legno semplicemente appese allo spago. Un modo decisamente creativo per “dare aria” ai propri ricordi più cari!

 

 

 

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Propoli in gravidanza: tutti i migliori spray

Chiara Ferragni e il top Zara economico per la primavera: il costo

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.