Come attirare l’attenzione di un ragazzo a scuola

Tra i consigli che le teenager di tutto il mondo cercano ci sono quelli relativi a come attirare l’attenzione di un ragazzo a scuola.

La concorrenza tra ragazze per accaparrarsi la considerazione di qualche ragazzo è spesso molto forte, anche perché spesso capita che tutte le ragazze siano attirate da un unico ragazzo, che sia il più bello, il più spigliato o il più simpatico.

Quanti flirt nascono a scuola, spesso sereni, altre volte tormentati, ma il tutto inizia con sguardi, occhiate, sorrisi, per poi passare alle prime battute e arrivare, se possibile, allo scambio del numero di telefono.

Alcune ragazze sono più abili, altre meno, ma in generale sono sempre piuttosto attive. Le occasioni migliori sono ovviamente da cogliere nei momenti in cui non si è in aula, quindi all’ingresso, all’uscita della scuola o durante l’intervallo.

Evitate di manifestare troppo interesse se il ragazzo frequenta la vostra stessa classe, potrebbe danneggiare la vostra immagine di fronte agli insegnanti e penalizzarvi.

Curate la vostra immagine perché essere carine è fondamentale, però non eccedete nel mettere in mostra poiché la scuola non è luogo tipico di abbordo e occorre tenere un’immagine rispettosa della scuola e degli insegnanti.

Non siate troppo sfrontate perché potreste essere travisate e non apprezzate, i pretesti per avvicinarlo sono tanti, dai commenti su quello che accade a scuola, al chiedere chiarimento su di una cosa che non si è capita, al chiedere informazioni sugli interessi fuori dalla scuola.

Non pressate troppo e non prendetevela se poi lui preferirà un’altra, così vanno le cose della vita e bisogna imparare ad accettare le sconfitte.

Scritto da Maura Lugano
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Come attirare l’attenzione di un uomo sagittario

Calendario lunare taglio capelli luna marzo 2016

Leggi anche
  • baby sitterCome trovare la baby sitter perfetta: i consigli

    La baby sitter perfetta esiste: tutti i consigli utili su come trovare quella più adatta ai vostri bambini.

  • mamme lesbicheMamme lesbiche, come vive una famiglia omogenitoriale

    Cosa vuol dire vivere in una famiglia omogenitoriale e che tipo di vita sociale possono avere queste persone? Scopriamolo meglio.

  • disabileAbbandona il figlio disabile

    Abbandona il figlio disable: 17 anni dopo il riscatto del piccolo Gabe. Dal Brasile allo Utah grazie ad una foto vista quasi per caso

  • georgia tannGeorgia Tann rubò ai poveri 5000 bimbi per darli ai ricchi

    Georgia Tann, tra gli anni ’20 e gli anni ’50, rubò più di 5000 bambini ai poveri per venderli alle famiglie ricche.

Contents.media