Come aiutare l’Ucraina: l’elenco delle associazioni a cui rivolgersi

In questo momento l'Ucraina sta combattendo contro l'oppressione russa: se anche voi desiderate aiutare i civili e non solo ecco cosa dovete fare.

Le notizie non parlano d’altro, la guerra che la Russia ha mosso contro l’Ucraina sta preoccupando molti. Nessuno vuole la guerra, a maggior ragione nel 2022, quando avremmo già dovuto imparare qualcosa dalla storia e soprattutto in un periodo in cui si stava iniziando a vedere la luce in fondo al tunnel dopo due anni di pandemia.

La situazione geopolitica che attualmente riguarda l’Ucraina poi, si è mostrata sin da subito molto delicata. Per questo motivo sono già state diffusi i nomi di alcune associazioni che accolgono le donazioni da destinare al paese. Ecco quindi come fare per dare il proprio contributo.

Come aiutare l’Ucraina, tutte le associazioni a cui rivolgersi

Una delle prime ad utilizzare il proprio profilo Twitter per condividere i modi e le associazioni attraverso cui aiutare il popolo ucraino è stata la reporter Jane Lytvynenko.

Una delle tante e dei tanti professionisti che in questo momento si stanno impegnando per “tenere i riflettori puntati” su quanto sta accadendo nel paese.

Se anche voi allora desiderate aiutare l’Ucraina ecco a chi dovete rivolgervi. E ricordatevi sempre che qualsiasi azione, anche la più piccola può contribuire a fare la differenza:

  • Se desiderate aiutare i civili ucraini, che si tratti di adulti o bambini, potete donare ad associazioni come Voices Children, che si occupa di fornire supporto psicologico ai bambini traumatizzati dai conflitti o ancora Razom for Ukraine e United Help for Ukraine, che invece impiegheranno le donazioni nell’assistenza medica rivolta ai cittadini.
  • Se invece voltete sostenere l’esercito ucraino potete donare ad organizzazioni come Come Back Alive e Army SOS, che utilizzeranno i fondi per acquistare le forniture (non solo cibo, ma anche le munizioni necessarie per difendersi e difendere il proprio paese). Froundraiser for Sunflower of Peace e Revived Soldiers Ukraine invece impiegheranno i fondi per acquistare kit di prontosoccorso e riabilitazione medica utili ad aiutare i soldati feriti.

come aiutare ucraina

Come aiutare attivamente

Per chi lo desidera e non riesce a stare fermo a guardare le ingiustizie subite dal popolo ucraino, poi c’è anche la possibilità di impegnarsi nel volontariato. La questione ovviamente è molto più semplice per chi vive già in Ucraina e ha quindi molte più possibilità di agire direttamente sul posto, ma l’opzione rimane comunque valida anche per tutti quegli stranieri che desiderano aiutare anche a distanza.

È possibile infatti dare il proprio contributo contattando le Forze di difesa territoriale ucraine, ovvero un nuovo servizio creato proprio per fronteggiare l’emergenza.

La potenza dei social network

C’è chi nei social network non ripone ancora alcun tipo di fiducia e chi invece ha capito come utilizzarli con il solo scopo di fare del bene al prossimo, grazie alla loro capacità di diffondere le notizie in pochissimo tempo in ogni parte del mondo.

La guerra in Ucraina si è rivelata proprio essere uno di quei casi (e non sono pochi, per fortuna) in cui questo mezzo non solo si è rivelato davvero fondamentale e tempestivo ma ha anche contribuito a non far cadere il velo della censura sulla situazione.

LEGGI ANCHE: Le donne dell’Ucraina sono state chiamate ad arruolarsi per difendere il paese

Scritto da Arianna Giago
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Articoli correlati
Leggi anche
  • VIVA MAGENTA Pantone 2023Viva Magenta è il colore del 2023 secondo Pantone

    Secondo Pantone è il Viva Magenta il nuovo colore del 2023: dopo il Very Peri è lui il protagonista di makeup, tendenze e sfumature. Come abbinarlo?

  • Clarence GilyardAddio all’attore di Top Gun: chi era Clarence Gilyard

    Attore di fama mondiale, ha recitato in film e serie-tv di grande successo, come Top Gun e Walker Texas Ranger: chi era Clarence Gilyard?

  • Roberto MaroniRoberto Maroni, chi è la moglie Emilia Macchi? La vita privata dell’ex ministro

    Roberto Maroni, ex Ministro e segreteraio della Lega, è scomparso a 67 anni il 22 novembre 2022. Lascia la moglie Emilia Macchi e i suoi tre figli

  • Mina e il canzoniere dei BeatlesMina canta i Beatles: quando esce il The Beatles Songbook

    Mina si fa sentire anche a distanza ed ecco che il 18 novembre 2022 esce il suo nuovo progetto dedicato ai Beatles: The Beatles Songbook è pronto

Contentsads.com