Chi è Shira Haas: tutto sulla protagonista di The Unorthodox

Shira Haas è la giovane promessa del panorama cinematografico, diventata popolare grazie al ruolo di protagonista nella miniserie Netflix The Unorthodox.

Shira Haas è salita alla ribalta dopo aver interpretato il ruolo di Esty Shapiro, protagonista della miniserie Netflix The Unorthodox. Si tratta di una giovane promessa del cinema, già attiva nel panorama israeliano dal 2013. Viso innocente, grandi occhi marroni e una corporatura esile e minuta sono i tratti caratteristici del suo aspetto, che le permettono di bucare lo schermo.

Chi è Shira Haas: biografia

Shira Haas è un’attrice israeliana nata nel 1995 a Tel Aviv da genitori ebrei. La sua infanzia è stata segnata da un cancro al rene, che l’ha colpita quando aveva solamente 3 anni. Shira si è avvicinata alla recitazione molto presto: nel 2013 ha debuttato recitando nella serie Shtisel e successivamente ha frequentato il Thelma Yellin High School of the Arts. Ha partecipato nel 2014 al film Princess, diretto da Tali Shalom-Ezer, grazie a cui ha vinto il premio come miglior attrice al Jerusalem Film Festival.

Nel 2015 viene notata da Natalie Portman che la vuole per il suo film Sognare è vivere. Nel 2017 ha recitato a fianco di Jessica Chastain nella pellicola La signora dello zoo di Varsavia. Nello stesso anno ha preso parte al film Foxtrot-La danza del destino, vincitore del Leone d’argento-Gran Premio della Giuria durante la 74° Mostra del cinema di Venezia. Grazie al suo ruolo in Pere Atzil ha ottenuto il premio come miglior attrice non protagonista agli Israely Academy Awards del 2018.

Il 2020 è un grande anno per la Haas. Nel mese di marzo sale alla ribalta grazie al ruolo di Esty Shapiro, diciannovenne di fede ultra-ortodossa chassidica, nella miniserie Netflix The Unorthodox, creata da Anna Winger e Alexa Karolinski ed è la protagonista della pellicola israeliana Asia.

Vita privata e curiosità

Poco si sa della vita sentimentale di Shira Haas, che appare molto riservata su questioni personali. Nel 2019, tuttavia, ha reso pubblica la sua relazione con l’attore israeliano Daniel Moreshet ed entrambi vivono a Tel Aviv.

Per recitare in The Unothodox ha dovuto imparare la lingua Yiddish, parlata dagli ebrei di origine germanica. Una sfida importante per l’attrice, che però è riuscita con successo nell’impresa, ma non solo, in una delle scene più famose della serie si è dovuta rasare completamente i capelli, gesto che segna il passaggio dall’adolescenza alla vita adulta della protagonista. Il taglio di capelli le ha permesso di calarsi ancora di più nel ruolo di Esty.

Scritto da Chiara Caporale
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Cos’è la giornata mondiale del colore: quello che non sai sull’evento

Skincare coreana: 10 step per una pelle perfetta

Leggi anche
  • peppe servillo chi èChi è Peppe Servillo: tutto sul fratello di Toni Servillo

    Fratello del grande Toni Servillo, qui di seguito chi è Peppe Servillo, dalla vita alla carriera lavorativa dell’attore e cantante.

  • fabrizia sacchi chi èChi è Fabrizia Sacchi: da L’amica geniale a Il commissario Ricciardi

    Numerose le comparse in film e fiction importantissimi: qui di seguito chi è Fabrizia Sacchi, l’attrice napoletana.

  • il commissario ricciardi libri ordineIl commissario Ricciardi: libri, storia e ordine in cui leggerli

    Vorreste leggere tutti i libri de Il commissario Ricciardi? Vediamo l’ordine con cui leggerli.

  • you 3 quando esceYou 3: quando esce la nuova stagione e la trama

    Dopo uno stop a causa della pandemia da Coronavirus, sono finalmente riprese le registrazioni per la terza stagione di You.

Contents.media