Chanel, l’e-commerce degli occhiali da sole arriva in Italia: i dettagli

L'e-commerce di Chanel apre la sezione dedicata agli occhiali da sole brandizzati con la doppia C, anche in Italia.

La società cambia e con questa cambia, inevitabilmente, anche il modo di fare shopping. L’avvento e il successivo sviluppo di Internet nelle case dei cittadini ha permesso a questi di diventare fruitori dei prodotti preferiti comodamente da casa propria, con una semplice transizione.

Il commercio online si è quindi allargato sempre di più e non ha coinvolto solo piccoli marchi, che vendevano la merce più disparata, ma anche brand d’alta moda con i loro capi d’abbigliamento esclusivi.
Tra questi, anche Chanel. Fino al 2012 infatti, la famosa maison francese in controtendenza rispetto agli altri brand di lusso, aveva scelto di non utilizzare l’e-commerce almeno per quanto riguardava l’abbigliamento, restando ancorata all’idea, giustissima, che un capo bisogna toccarlo con mano, provarlo, per capire non solo se sia quello giusto in base al nostro gusto, ma anche se sia quello giusto per valorizzare le forme del nostro corpo.

Advertisements

Ma anche Chanel, appunto, ha dovuto adeguarsi allo shopping 2.0, pur rimanendo comunque il marchio iconico che tutti conosciamo e gli appassionati di moda adorano.

Chanel, l’e-commerce degli occhiali da sole

L’e-commerce dedicato agli occhiali di Chanel è finalmente arrivato non solo in Europa, ma anche in Italia. Se è una novità per questa parte del mondo, non lo è per gli Stati Uniti e per il Regno Unito, dove il prestigioso brand aveva già aperto il suo e-commerce online prima nel 2015 e poi nel 2018.

Ma cosa si può acquistare all’interno del sito? Quella degli occhiali da sole è infatti solo l’ultima novità. L’e-commerce di Chanel comprende molti altri prodotti brandizzati con la famosa doppia C.

E-commerce degli occhiali Chanel: come funziona

L’e-commerce di Chanel comprendeva oltre alle nuove collezioni per l’abbigliamento, anche profumi, beauty ed accessori come orologi e gioielleria. Ora anche per Italia ed Europa arriva anche la sezione dedicata all’eyewear. Una ricca collezione di occhiali da sole, dalle ultime novità in fatto di tendenze alle collezioni senza tempo.

Ma come funziona l’e-commerce di Chanel per quanto riguarda gli occhiali da sole? Sembrerebbe trattarsi di un negozio a tutti gli effetti, ma virtuale.

Infatti si potranno provare gli occhiali, indossandoli virtualmente tramite una funzione apposita. Via libera anche alla personalizzazione del proprio occhiale preferito, scegliendo la forma, il tipo di montatura e, ovviamente, lo stile che più fa per noi.

E-commerce di Chanel: una guida

Non sapevate dell’esistenza dell’e-commerce di Chanel e siete curiosi di visitarlo? Sappiate che al suo interno avrete davvero l’imbarazzo della scelta in quanto prodotti d’alta moda.

Il sito infatti offre tutti i prodotti del brand francese, dall’abbigliamento ai meravigliosi gioielli ed orologi, fino ad arrivare all’area beauty che comprende profumi, make up e prodotti per la skincare.

Scritto da Arianna Giago
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Stress da coronavirus e cambio orario: le conseguenze sulla libido

Melania Trump ha una controfigura? Il mistero che aleggia sulla First Lady

Leggi anche
  • cappotto nero inverno 2020-21Cappotto nero per l’inverno 2020-21: le tendenze

    Dal modello più classico a quello over, di tendenza. Il cappotto nero è un capo imprescindibile e lo sanno anche le nostre influencer.

  • black friday 2018Migliori offerte Black Friday 2020: le promozioni moda donna

    Dall’elettronica all’abbigliamento passando per la cucina, ecco le migliori offerte Black Friday di quest’anno di cui approfittare.

  • abbinare collant ai tuoi outfitModa donna: consigli e suggerimenti per abbinare i collant ai tuoi outfit

    Seguendo qualche consiglio su outfit e abbinamenti si può essere sempre perfette, per ogni occasione, anche con dei collant.

  • 
    Loading...
  • piccoli errori di stilePiccoli errori di stile: riconoscerli per evitarli

    Tra libertà di espressione e cattivo gusto, il confine è molto labile. Scopriamo quali sono gli errori di stile più comuni per imparare ad evitarli.

Contents.media