Cecilia Rodriguez la nuova Belen? Le foto hot del calendario 2011

Ormai è chiaro: Cecilia Rodriguez è sempre più determinata a seguire le orme di Belen. Dopo mesi passati nel ruolo di sorella di… vuole smettere questi panni e mostrare a tutti il suo talento.

Premesso ciò, quale modo migliore per iniziare se non un bel calendario?

Nello specifico, il calendario Ricciardi 2011, che immortala Cecilia nei panni di Dorothy Lamour (protagonista del film La donna ombra del 1949).

Un omaggio al cinema del passato che vede protagoniste varie donne dello spettacolo, fra cui l’ex gieffina Laura Drzewicka.

Certo, ci sarà tutto il tempo per partecipare all’Isola dei famosi o provare a tenere il passo delle acrobazie erotiche della sorella maggiore, ma un calendario è sempre un ottimo strumento di visibilità (come ben sanno tutte le altre protagoniste del 2011). Peccato solo che – proprio come l’anno scorso – quella di Cecilia sia solo una comparsata e nessuno abbia ancora prodotto un calendario tutto per lei.

Tornando a discorsi seri, il calendario Ricciardi è importante anche per il suo risvolto benefico: il ricavato del calendario andrà alla Fondazione Borgonovo, impegnata nella ricerca sulla sclerosi laterale amiotrofica.

Qui sotto alcune foto di Cecilia Rodriguez (clicca sulle immagini per ingrandirle).

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Leggi anche
  • NetflixNetflix blocca la condivisione di password e account

    L’aveva anticipato e sta avvenendo: Netflix sta attuando il blocco di condivisione di password e account, scatenando una serie di reazioni negative

  • MandrakeChi è Mandrake? Tutto sull’influencer brindisino

    Mandrake, nome d’arte di Giuseppe Ninno, è brindisino doc che ha conquistato il grande pubblico dei social grazie alla verità raccontata in chiave comica

  • Simone DominiciChi è Simone Dominici? Tutto sull’amministratore delegato di KIKO

    Il nuovo amministratore delegato di KIKO MILANO è Simone Dominici: uomo dalla carriera professionale ricca e importante, Dominici dimostra il suo talento

  • Ebrei giornata della memoriaEbrei e Olocausto: come venivano vestiti i prigionieri

    La terribile parentesi storica dell’Olocausto ha segnato il mondo intero. Tra simboli, divise e tatuaggi sulla pelle, i prigionieri erano “catalogati”.

Contentsads.com