Capelli effetto bagnato: come ricreare l’effetto wet

I capelli effetto bagnato completano un look e sono semplici da ricreare: perfetti per farci sentire come delle celebrity sul red carpet.

Ultimamente, le celebrity sfoggiano spesso un look bagnato, con capelli umidi e lucidi, coordinati all’outfit perfetto. I capelli effetto bagnato creano un look che può stare benissimo su alcune persone, ma come possiamo ricrearlo? Scopriamolo insieme.

beyonce e jay z ai grammy 2014

Capelli effetto bagnato: come ricrearlo

Nonostante sia molto facile da realizzare, basta un errore per avere un risultato che non assomiglia per niente a quello che vorremmo.

Partendo dai capelli appena lavati e bagnati, per avere il miglior risultato possibile e con un filo di balsamo. Infatti quando li laviamo in questo è meglio non eliminarlo totalmente, per avere capelli più morbidi e non duri e rigidi.

A questo punto dobbiamo decidere se vogliamo un effetto bagnato solo sulle punte o su tutta la lunghezza.

Con un pettine inoltre possiamo realizzare una riga centrale, soprattutto con i capelli lunghi, o tirarli indietro se sono corti e medi. Per ottenere un effetto glamour, è meglio usare la coda del pettine o il dorso per sistemare le ciocche. Dobbiamo usare la spuma o il gel a strati. Se vogliamo applicarlo su tutti i capelli, è meglio spalmare il gel sulle mani e poi stenderlo dalle radici alle punte, sulle sciocche semi asciutte.

Altrimenti, solo sulle estremità.

Infine, per donare lucentezza ai capelli bisogna passare dell’olio e poi asciugare i capelli senza phon, al naturale. Per il look bagnato i capelli devono apparire ben pettinati, dai volumi contenuti e se possibile possiamo creare delle ondulazioni, come se fossero modellati dalla salsedine del mare. Possiamo anche raccogliere i capelli in una coda di cavallo.

capelli effetto bagnato come ricrearlo

Alcuni look delle celebrity

Uno dei più amati è il look di Zendaya per Dune sul red carpet al Festival Internazionale del Cinema di Venezia nel 2021. I capelli, lasciati ricci e ondulati, sono stati abbinati ad un vestito di Balmain che sembra anch’esso bagnato, aderentissimo, come se l’attrice fosse appena uscita dal mare. L’attrice aveva già scelto di portare i capelli con effetto bagnato nel 2019, al lancio parigino della fragranza Lancome Idole, di cui è volto.

Un altro look effetto bagnato famosissimo è quello di Beyoncé, per la sua performance ai Grammy 2014 per la canzone Drunk In Love. I capelli biondi erano stati lasciati umidi e arricciati, abbinati ad una tuta nera e ad un trucco smokey eye. Questo look si dice sia stato copiato – o forse solo preso come ispirazione – da Jennifer Lopez per gli American Music Awards nel 2022. Anche la Lopez si era presentata con una tuta nera semi trasparente e con i capelli biondi lasciati umidi e ricci.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Nadia Rinaldi, il figlio famoso è uno dei protagonisti della serie Baby

Roberta Capua, il rapporto con la suocera: “La penso come Papa Francesco”

Leggi anche
  • PelleLa giusta temperatura dell’acqua per una pelle perfetta

    La giusta temperatura dell’acqua potrebbe aiutarvi a rendere la vostra pelle davvero perfetta. Ecco qualche consiglio utile.

  • Frangia ricciaFrangia riccia: come ottenerla

    La frangia riccia, tra coraggio e timori, potrebbe rivoluzionare il vostro look e dare una svolta alle vostre pettinature estive.

  • Margherita VicarioCapelli color block: Margherita Vicario lancia la nuova tendenza!

    La nuova tendenza dei capelli per l’estate 2022 è il color block: Margherita Vicario sceglie un nuovo look vivace, sbarazzino e audace

  • ArisaPixie Cut di Arisa: come replicare il taglio

    Arisa ha cambiato moltissimi look e quest’anno ha scelto il pixie cut spettinato, davvero ideale per l’estate.

Contents.media