Boy Bob, il taglio di capelli più trendy del momento

Boy Bob è il taglio di capelli più in voga del 2022, un taglio glamour e androgino, che si inspira alle boy band degli anni '90.

Cerchi il giusto taglio di capelli per il 2022? Ti mostriamo il Boy Bob, il taglio di capelli ispirato alle boys band degli anni ’90, più in voga del momento.

Bob, il taglio che ha fatto la storia

Il taglio corto, o comunemente detto bob, era già famoso all’inizio del Novecento.

Esso è nato da una vera e propria rivoluzione femminile: è stato, infatti, il mezzo di tutte quelle ragazze che lottavano per l’emancipazione femminile.

Il bob ha segnato una rottura dal modello classico che voleva che le donne portassero solo ed esclusivamente i capelli lunghi. Quel taglio deciso dallo stile androgino, è per questo battezzato “taglio alla garçonne”, segnò l’inizio di una nuova era.

Nel corso dei decenni, il bob è stato adottato da attrici e modelle, diversificandosi ed adattandosi alle mode del momento, rimanendo comunque un taglio versatile e facile da portare.

Bob boy, il taglio di capelli del 2022

Kaia Gerber ha fatto da apripista a questo cut, sfoggiandolo prima di chiunque altro. Questo taglio androgino, prende ispirazione dalle Boys Band degli anni ’90. Negli anni ’90 le boy band erano all’apice della popolarità guidando la migliore musica degli anni ’90. Non solo hanno fatto perdere la testa alle ragazzine per le loro canzoni pop e per le loro coreografie affascinanti ma anche per il loro taglio di capelli, come Nick Carter membro dei Backstreet Boys.

A quel tempo il cantante si distingueva per il suo taglio corto e liscio e una riga al centro.

Questa capigliatura corta e pop torna in vigore ed ottiene un enorme successo tra donne e ragazze, le quali non esitano a chiedere al proprio parrucchiere questo taglio di capelli maschile. Più corto di un classico caschetto, l’acconciatura libera la nuca mentre nella parte anteriore ciocche più lunghe e scalate incorniciano il viso. Il taglio si muove tra il glamour e l’androginia, confini molto sfocati che sono al centro dell’attenzione di tutti i parrucchieri che cercano di soddisfare il desiderio delle proprie clienti.

Boy bob taglio capelli

Un taglio liberatorio

Una delle caratteristiche principali del bob boy è la lunghezza. Infatti, a differenza degli altri tagli tradizionali, il bob boy non deve superare mai le orecchie o la mandibola, l’importante è comunque creare un taglio che si adatti e valorizzi la forma del viso. Inoltre, le ciocche frontali che circondano il viso devono essere leggermente più lunghe.

La seconda caratteristica di questo caschetto è che deve essere un po’ sfatto, niente di troppo rigido. È un taglio più libero e sbarazzino che non ha bisogno di spazzola, phon e piastra ma che può essere asciugato all’aria. Indossato semplicemente o arricchito con accessori, questo bob è sicuramente un taglio nostalgico per eccellenza che ci farà rivivere il brivido degli anni’90.

Ad oggi possiamo dire che il taglio corto continua ad essere il re dei tagli. Questa versione più libera e meno rigida è ideale per le stagione calda e le giornate afose in cui poter lasciare asciugare i capelli all’aria senza preoccuparci di una piega perfetta!

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com