Berlusconi ed il senso di responsabilit…

"Serve senso di responsabilità, dobbiamo andare avanti per il bene del Paese" (Silvio Berlusconi, 8 settembre 2010)

Giusto. Serve responsabilità e decoro. Non facciamoci prendere dal panico.

Però…non so. L'anno scorso, quando c'era tutto un discorso di prostituzione, raccomandazioni e favori, ecco, lì un bel due chili di senso di responsabilità non sarebbero serviti? E anche dopo, magari, quando alla Maddalena è venuto fuori quel discorso un po' strano che riguardava massaggi e ripassatine

niente? Ed anche quando è saltato fuori quel discorso della ragazzina sconosciuta che partecipava alle feste "dei grandi" o del tizio della Repubblica Ceca col topolanek di fuori. Neanche lì 'sto benedetto senso di responsabilità sarebbe servito?

Cioè, io dò il beneficio del dubbio a tutti, ma qui forse qualcosa non quadra.

Ad ogni buon conto, Silvio stia attento a Bossi, più che a Fini, perchè l'impressione è che ora sia il Senatùr ad averne le tasche piene.

Ormai l'Umberto avrà capito che l'ostacolo è sempre lo stesso, il federalismo. Ma tagliar fuori la Lega in un Nord arrabbiato potrebbe portare a pesanti conseguenze.

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Leggi anche
  • Ebrei giornata della memoriaEbrei e Olocausto: come venivano vestiti i prigionieri

    La terribile parentesi storica dell’Olocausto ha segnato il mondo intero. Tra simboli, divise e tatuaggi sulla pelle, i prigionieri erano “catalogati”.

  • Lance KerwinChi era Lance Kerwin: tutto sull’attore de La casa nella prateria

    È scomparso all’età di 62 anni l’attore de La casa nella prateria e Le notti di Salem: Lance Kerwin, noto attore di fama mondiale, era assai conosciuto

  • Maneskin matrimonioI Maneskin si sono detti “sì” in total white: i look della rock band

    I Maneskin si sono sposati: la rock band romana ha deciso di promuovere il nuovo disco unendosi in matrimonio. I look, ovviamente, sono pazzeschi.

  • Messina DenaroL’orologio di Messina Denaro: ecco il prezzo dell’accessorio di lusso

    L’ultimo boss di Cosa Nostra è stato finalmente arrestato: Matteo Messina Denaro, dopo 30 anni di latitanza, ha finito la sua fuga, fatta di agi e di lusso

Contentsads.com