Belen Sanremo 2012: “Ho esagerato, ma gli slip c’erano”

Continuano le polemiche sul Festival e nel centro del mirino è un’altra abitué delle critiche: la bella soubrette argentina. Dopo aver attaccato Celentano l’Italia ipocrita ancora si esprime.

Come donna, colta, istruita e a dire di qualcuno intelligente, non mi sono sentita minimamente offesa dallo spacco vertiginoso messo in mostra da Belen Rodriguez durante la seconda serata del molto criticato Festival di Sanremo.

Belen è quello che può definirsi un animale da palcoscenico, sempre a proprio agio sotto le luci della ribalta, bella, simpatica e tutto sommato brava. Certo un po’ sempliciotta, ma non potrebbe essere altrimenti, diversamente non piacerebbe alla televisione italiana e in particolar modo a Sanremo.

Non la pensa allo stesso modo il ministro del lavoro Elsa Fornero, che ha dichiarato di sentirsi offesa da alcuni programmi televisivi.

Pronta la risposta della bella argentina: «Faccio parte del mondo della tv e la tv è show.

Non scrivo le leggi. Farebbe clamore se fosse una parlamentare a scendere le scale con quello spacco».

Risentito anche l’ex presidente della Rai Lucia Annunziata, che ha dichiarato: «Belen è bellissima e simpatica ma certo quel suo sventolarsi la gonna è stato più sconvolgente del sermone di Celentano.-addirittura…!- Non è questione di centimetri di pelle scoperta ma dell’uso che di quella pelle viene fatto. Un conto è essere sexy, un conto l’ammiccamento sfacciato».

Polemico il vice direttore della Rai Antonio Marano, che intervistato da Alfonso Signorini sentenzia: «Lo spacco di Belen? Eccessivo perché esibito in un momento televisivo molto familiare, non in seconda serata dove volendo puoi usare linguaggi e forme diverse».

Probabilmente Marano è, fra tutti, colui che più coglie nel segno. Ma se così fosse (e se così fosse il discorso varrebbe per la maggior parte dei programmi in onda in qualsiasi fascia oraria e non solo per la birichinata fatta dalla Rodriguez) la colpa andrebbe imputata non solo alla soubrette argentina, ma anche ai costumisti di Sanremo, a chi dovrebbe controllare il loro operato, a quel cameraman briccone che tanto ha indugiato sull’impudico dettaglio. Bando alle ipocrisie!

Belen da parte sua giura che gli slip, seppure ridottissimi, c’erano e con quella semplicioneria di cui sopra parlavo aggiunge: «Sono la donna delle provocazioni, mi piacciono i contrasti. La prima sera mi sono presentata come una principessa, con i capelli raccolti e il vestito nero; la seconda ho esagerato. Ho fatto, com’è che si dice…l’ammaliatrice. Ma gli slip c’erano».

Come non aspettarsi da questa novella Eva, che sulla copertina dell’ultimo numero di Vanity Fair è comparsa nuda con una sola mela rossa in mano, una “provocazione” tanto prevedibile e  per questo per nulla provocante?

Belen è il frutto di quello che al pubblico piace e a me, ponendo come condizione necessaria questa, non dispiace, per nulla! Clicca sulle immagini per vedere la fotoggalery integrale di Belen a Sanremo!

VUOI COMMENTARE IL FESTIVAL CON NOI? Vieni sulla nostra pagina Facebook e lascia i tuoi commenti!

Segui il blog Festival: due blogger ci raccontano tutto direttamente da Sanremo!

LINK UTILI:
Anche Federica Pellegrini al Festival: super gufata di Morandi.

Festival Sanremo: la foto cronaca della prima puntata.

Festival Sanremo: la foto cronaca della seconda puntata.

Festival Sanremo 2012: la foto cronaca della terza puntata

Sanremo 2012: ripescati Pierdavide Carone-Lucio Dalla e Gigi D’Alessio-Loredana Bertè, duetti, gaffe

Sanremo 2012, Emma Marrone canta con Gary Go (foto e video terza serata)

Sanremo 2012, Federica Pellegrini balla con Gianni Morandi (foto e video terza serata)

Sanremo 2012, Pierdavide Carone canta con Mads Langer (foto e video terza serata)

Sanremo 2012, Noemi canta con Sarah Jane Morris (foto e video terza serata)

Sanremo 2012, Ivana Mrazova (foto e video terza serata)

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Leggi anche
Contents.media