Barbara D’Urso contro Mahmood: “Fare coming out in tv aiuta i ragazzi”

Barbara D'Urso, nella terza puntata di Live-Non è la D'Urso, ha voluto rispondere alle dichiarazioni che Mahmood ha fatto su di lei

Nella terza puntata di Live-Non è la D’Urso la conduttrice ne ha approfittato per rispondere alle dichiarazioni che Mahmood, vincitore del 69° Festival di Sanremo, ha fatto su di lei e sulle sue trasmissioni. Carmelita ha affrontato il tema proprio all’interno dello spazio dedicato allo scontro tra famiglie tradizionali e le cosiddette famiglie arcobaleno.

Il dibattito a Live-Non è la D’Urso

Il terzo appuntamento di Live-Non è la D’Urso ha visto andare in onda un duro scontro tra i sostenitori delle famiglie tradizionali e quelli che vorrebbero riconosciuti i diritti delle famiglie arcobaleno. In studio ci sono diversi ospiti, tra cui: Eva Grimaldi e Imma Battaglia, che si stanno per giurare amore eterno, Alessandro Cecchi Paone, Marco Carta, Enrica Bonaccorti e Platinette in versione uomo.

Gli animi si sono accesi, soprattutto dopo che Barbarella ha mostrato ai suoi ospiti una storia di un suo fedele telespettatore omosessuale single che ha avuto la possibilità di adottare una bambina, ma solo perché affetta da sindrome di down e le brave famiglie tradizionali non l’hanno voluta accogliere in casa. Questa vicenda ha scatenato un vociare da stadio, in cui quasi tutti gli ospiti hanno avuto la possibilità di esprimere la propria opinione.

Chi non è riuscito a farlo, non è di certo per colpa di Barbara, ma per il modo di imporsi sugli altri di Alessandro Meluzzi. Quest’ultimo, con i suoi modi di fare un tantinello aggressivi, è stato bocciato anche dal pubblico a casa che ha la possibilità di interagire con Live-Non è la D’Urso attraverso l’app di Mediaset. In tutto questo marasma, la conduttrice che fa tutto “con il cuore” ha voluto rispondere anche alle cose che Mahmood ha detto di lei e dei suoi salotti.

Barbara contro Mahmood

Qualche giorno fa, Mahmood ha dichiarato: “Andare in tv da Barbara D’Urso per raccontare la propria omosessualità mi sembra imbarazzante: così si torna indietro di 50 anni. Se continuiamo con questi distinguo, l’omosessualità non sarà mai percepita come una cosa normale, quale è”. Il cantante di ‘Soldi’ non ha mai dichiarato apertamente se nella sua vita sentimentale c’è un uomo o una donna, e non ha intenzione di farlo. In merito alle sue parole, Carmelita ha voluto chiarire la sua posizione: “Ovviamente io sapevo delle parole che aveva detto Mahmood, che è un artista peraltro che mi piace tantissimo. Non ho mai voluto replicare, stasera forse è il momento. Io quotidianamente, siccome cammino, vado nei bar, in giro, a fare la spesa come tutte le altre persone, vengo fermata da tantissimi ragazzi che mi ringraziano per quello che faccio, perché ci sono alcune famiglie magari in qualche paesino lontano, sperduto, o anche nelle città, che ancora non riescono a superare, non riescono ad accettare i ragazzi omosessuali e le ragazze lesbiche E sono in tante le persone che mi ringraziano. Quindi che tu o altri abbiate il pensiero che è inutile farlo in televisione, io continuo a farlo, mi dispiace per voi”. La D’Urso è combattiva come sempre e c’è da dire che nel mondo dello spettacolo non tutti si espongono e lottano come fa lei. Potrà anche non piacere, magari può non essere simpatica, ma è una delle poche conduttrici che porta alla luce argomenti “scomodi”, passatemi il termine, come questi. Mahmood risponderà alle parole di Barbarella? Molto probabilmente scenderà in un silenzio tombale.

Scritto da Fabrizia Volponi
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

MILF, il libro per imparare da Pornhub

Emanuela Aureli confessa: “Maurizio Costanzo è come un papà per me”

Leggi anche
Contents.media